Monster Hunter World Guide

Continua la nostra serie di guide dedicate al fantastico universo di Monster Hunter World. Oggi tratteremo ancora una volta di consigli e piccole accortezze da seguire durante la caccia alle creature più pericolose in game.

Se la scorsa volta abbiamo trattato il feroce Anjanath, oggi è il turno del Pukei-Pukei, il piumoso wyvern che vive nella Foresta Antica.

Con un nome alquanto buffo, e un aspetto che rasenta il ridicolo, il Pukei-Pukei potrebbe trarvi in inganno ma non fatevi abbindolare, in realtà siamo di fronte a una creatura che può rivelarsi un terribile osso duro se affrontato con leggerezza.

Il primo scontro con un Pukei-Pukei lo sosterremo relativamente presto nella nostra carriera da cacciatori, trattandosi a tutti gli effetti della prima vera caccia che testerà le nostre abilità.

Detto questo, eccovi una guida dove vi daremo alcuni preziosi consigli su come cacciare e abbattere un Pukei-Pukei prima che vi avveleni a morte.

Quando dovrete cacciare un Pukei-Pukei

La caccia al Pukei-Pukei sarà la terza grande caccia dall’inizio del gioco, dopo il gran Jargas e il Kulu-ya-Ku.

Infatti, dopo aver abbattuto quest’ultimo, vi sarà assegnata la missione Urgente: Caccia al Pukei-Pukei.
Questo Incarico sarà da svolgere in 50 minuti massimo, e la ricompensa sarà di 2.520 Zenny.

Il Pukei-Pukei è nativo della Foresta Antica, ma non sarà l’unico luogo dove sarà possibile trovarlo durante l’intera avventura.

Dove potete trovare il Pukei-Pukei

Monster Hunter World

La parte più facile nella caccia al Pukei-Pukei consiste proprio nel trovarlo.
Il wyvern infatti pascolerà quasi esclusivamente nel Settore 6 della Foresta Antica, come mostra l’immagine qui sopra, dove potrete trovare vari fiori velenosi e la sua tana.

Mentre trovare il Pukei-Pukei si rivelerà davvero facile, inseguirlo sarà già ben più difficoltoso, poiché questo sarà anche il vostro primo incontro con una bestia alata in Monster Hunter World.

Il fatto di avere le ali renderà la creatura un po’ più aggressiva rispetto a quelle incontrate finora e, se le cose dovessero iniziare ad andare male, il Pukei-Pukei non ci penserà due volte a volare via.

Monster Hunter World

Cacciare una creatura volante è molto diverso dal rintracciare un Gran Jargas che si è rifugiato all’interno della sua tana: il Pukei-Pukei tenderà a volare sopra gli alberi e l’unico modo per inseguirlo sarà quello di fare affidamento sui vostri Insetti Guida oppure controllare la mappa per tornare nella zona dove dimora.

Vista la zona ristretta in cui il Pukei-Pukei tende a rimanere, questo aspetto giocherà a nostro vantaggio, poiché, come abbiamo detto prima, trovare un Pukei-Pukei non è difficile, ma braccarlo è il vero problema.

Quali sono i punti deboli del Pukei-Pukei

Un aspetto davvero vantaggioso del Pukei-Pukei è il quantitativo non indifferente di punti deboli che annovera nella sua collezione.
Testa, coda e ali sono tutti punti deboli per questo wyvern, il che significa che potremo colpirlo da tutte le angolazioni causando sempre un danno critico.

Monster Hunter World

Le ali, la coda e la testa sono quindi punti sensibili ma solo la coda può essere staccata, andando a creare un’ulteriore parte lootabile.Monster Hunter Guide

Tuttavia, il veleno del Pukei-Pukei è un ottimo motivo per non gettarsi a capofitto su questi punti deboli, rendendoli più difficili da raggiungere ma da sfruttare al massimo una volta aperta una breccia nella sua difesa.

Come prepararsi allo scontro con il Pukei-Pukei

Durante la fase di preparazione alla caccia dovremo seguire alcuni accorgimenti per facilitarci la vita tra cibo e armi da portarsi appresso durante lo scontro.

Innanzitutto avrete bisogno di cibo ‘difensivo‘: il Pukei-Pukei non ci andrà certo piano durante lo scontro, il che può essere un vero problema, soprattutto a inizio gioco.
Cercate dunque di mangiare pietanze che aumentino salute e difesa prima di partire.

Passando alle armi, avrete svariate valide opzioni per fronteggiare il Pukei-Pukei.

Tutte e 14 le tipologie di armi sono utilizzabili ma tutto ciò che può colpire anche bersagli in aria è meglio del resto.
Le armi a distanza dunque risulteranno le migliori in assoluto ma non saranno da meno neanche la Spada Lunga, la Lama Caricata, il Falcione Insetto e la SpadAscia.

Anche gli elementi caratteristici delle armi saranno importanti: tutto ciò che può causare danni da Fuoco, come le serie Anjanath e Rathalos, faranno il loro sporco lavoro come anche le armi con danno elementale Ghiaccio, tipo la serie Legiana.
Tra i meno efficaci abbiamo il danno Drago, che non risulta molto adatto alla situazione, e l’elemento Acqua, al quale invece il Pukei-Pukei è totalmente resistente. Vi consigliamo quindi di lasciare nel deposito armi della serie Jyuratodus.
Detto questo, se davvero volete colpire nel segno le debolezze del Pukei-Pukei, l’elemento imprescindibile è il Fulmine: ciò porta a dirigervi con assoluta priorità su armi della serie Tobi-Kadachi.

Se ancora non avete armi di almeno uno degli elementi sopra consigliati vi suggeriamo di farmare materiali tenendo conto di queste debolezze/resistenze.

Per quanto riguarda gli effetti di stato, il Pukei-Pukei è suscettibile praticamente a tutto, compreso l’avvelenamento, anche se quest’ultimo è decisamente meno efficace che con altre creature, data la natura venefica di questo wyvern.
Gli effetti di stato più efficaci risultano essere quindi il Sonno e la Paralisi, entrambi in grado di bloccare i movimenti, e la fuga, del Pukei-Pukei.
Per prepararsi allo scontro con il Pukei-Pukei, per la prima volta, sarà necessario, o per lo meno molto vantaggioso, l’utilizzo di oggetti per facilitarsi la vita.
Innanzitutto, vista la capacità di avvelenare del Pukei-Pukei, fondamentali saranno gli Antidoti. Fortunatamente, dovreste averli in dotazione da inizio gioco, quindi non dovrete preoccuparvi di prepararli, ma in caso contrario possono essere facilmente ricavati dalle relative Erbe Antidoto.
In precedenza abbiamo menzionato la tendenza a fuggire del Pukei-Pukei nei momenti di difficoltà, motivo per cui suggeriamo di craftare qualche Bomba-botte, altro oggetto che agevolerà non poco la vostra caccia.
Quando il wyvern tornerà al suo nido, ferito e moribondo, per dormire e recuperare le forze, voi seguitelo e prima di dare il colpo di grazia lanciate un paio di queste bombe: eviteranno di nuovo la fuga del Pukei-Pukei.
In alternativa, anche le Trappole Scossa e oggetti simili possono funzionare anche se non in maniera ottimale.
Monster Hunter World

Lo scontro con il Pukei-Pukei

La battaglia che ingaggerete con il Pukei-Pukei non sarà semplice, soprattutto a causa del suo move-set abbastanza ampio con mosse che spesso e volentieri vi lasceranno avvelenati.

Il Pukei-Pukei tende a colpire con la sua lingua appiccicosa, sbalzandovi lontano, con movimenti irregolari. Quando inizierà a utilizzarla è opportuno spostarsi alle sue spalle e cercare di rimanerci fino a che non smetterà di utilizzarla per passare a una tipologia diversa d’attacco.

È da notare che la maggior parte degli attacchi del Pukei-Pukei derivano dalla sua testa ma, tuttavia, ha nel suo arsenale anche alcuni attacchi di corpo e coda.
L’attacco di corpo più pericoloso consiste in una carica: il Pukei-Pukei starà sulle zampe posteriori e caricherà i giocatori.
Nonostante possa sembrare rischioso, basterà bloccarlo o semplicemente schivarlo di lato per neutralizzare tale carica.

Per quanto riguarda la coda non c’è troppo da preoccuparsi: essendo più corta in confronto alla maggior parte degli altri mostri non è in grado di causare troppi danni ma in ogni caso non ignoratela completamente.

Veniamo dunque al piatto forte del parco mosse del Pukei-Pukei: la capacità di sputare veleno.
La soluzione più semplice rimane sempre quella di schivare di lato il getto velenoso per evitare di essere colpiti ma non sempre sarà così facile da schivare. In tal caso il veleno vi farà perdere velocemente salute e sarà necessario nascondersi per curarsi oppure attendere che l’effetto svanisca.

Se sarete a vita piena, riuscirete a sostenere un ciclo di veleno, ma solo in quel caso, in tutti gli altri casi sarà assolutamente necessario nascondersi, riporre l’arma e utilizzare un antidoto.

Detto questo, una volta presa un minimo di familiarità con il move-set del Pukei-Pukei, basterà avere un po’ di pazienza e piazzare un buon numero di colpi puliti alla testa o al fianco per avere la meglio.

Nel seguente video potete vedere messi in atto alcuni dei sopracitati consigli


Ottimo, e con questa buona dose di consigli su come trovare, cacciare e abbattere un Pukei-Pukei la nostra guida finisce qui.
Vi ricordiamo che al momento è disponibile anche una guida su come affrontare il temibile Anjanath e che moltre altre guide a tema Monster Hunter World sono in arrivo sul nostro sito.

Restate quindi con noi e seguiteci su Facebook per ulteriori guide.

Buona caccia!