I videogiochi, si sa, non sono soltato competizione, grandi storie o avventure epiche. Spesso capita di trovarsi seduti sul divano, assieme ad un gruppo di amici, con la volontà di condividere del tempo in compagnia, divertendosi con leggerezza. È proprio per questi casi che Sony ha presentato in esclusiva PlayLink durante lo scorso E3 2017. Durante la fiera milanese della GamesWeek abbiamo potuto mettere le mani su questa novità e farci così un’idea un po’ più chiara di quello che la casa nipponica ha in mente per noi e i nostri divani.

PlayLink è semplicemente un party game in salsa videoludica, dove basterà collegare il nostro smartphone alla PlayStation 4 e, tramite la nostra app, tuffarci in una serie di titoli pensati apposta per essere condivisi con i nostri compagni di divano. PlayLink saprà così rivoluzionare le serate in compagnia tra amici, coinvolgendo tutti in un nuovo, originale e coinvolgente modo di giocare. La semplicità e l’immediatezza del sistema di gioco di PlayLink sono alla portata di tutte le età, anche di quelle persone meno avvezze a tenere in mano il pad!

Alla Milan GamesWeek abbiamo potuto provare due degli svariati titoli presenti all’interno del pacchetto di PlayLink: Sapere è Potere e Hidden Agenda. Purtroppo non abbiamo potuto testare anche gli altri due giochi, Frantics e Dimmi chi Sei!.

Sapere è Potere è un semplice gioco a quiz, in stile Trivial Pursuit, dove saremo chiamati a interpretare uno degli otto bizzarri personaggi che si contendono la scalta alla piramide del montepremi finale. Dopo esserci scattati un selfie con il nostro smartphone per dare il volto al nostro personaggio (ebbene sì, a PlayLink si gioca con smartphone o tablet collegati alla console, niente Dualshock!), potremo lanciarci in una sfida a quiz con un massimo di cinque giocatori. Non dovremo essere solo più veloci dei nostri amici nel rispondere alle varie domande a tema! A rendere più interessante la sfida sarano le variabili di disturbo che potremo scatenare contro i nostri avversari per ostacolarli!

Avremo a disposizione tre tipi di malus da usare contro uno dei nostri amici a scelta: bombe, ghiaccio o melma. Le bombe si muoveranno sullo schermo mettendosi in mezzo quando dovremo scegliere la risposta esatta al quesito. Se per errore ne faremo esplodere una riceveremo un bel malus al tempo! Il ghiaccio invece congelerà le varie risposte costringendoci a romperlo prima di poter selezionare quella corretta, mentre la melma oscurerà la visuale dello schermo, obbligandoci a pulirlo per poter leggere le varie opzioni! Ogni tre round ci sarà una modalità bonus dove i vari giocatori dovranno smistare le risposte tramite due categorie, vince ovviamente chi riesce ad azzeccarne di più. Lo stile cartoon e l’atmosfera volutamente comica sapranno regalare grandi sfide in allegria per tutti i giocatori. Unico difetto? La forse troppa facilità dei quesiti proposti!

Hidden Agenda si pone invece su tutto un altro piano. Sviluppato da Supermassive Games, il team di Until Dawn, si pone in una via di mezzo tra un’avventura grafica e un librogame, dove dovremo prendere rapidamente delle decisioni davanti a diversi bivi narrativi. Saremo chiamati quindi assieme ad un massimo di cinque amici a risolvere un intricato mistero in un’atmosfera da thriller. Non dovremo soltato però investigare e compiere rapidamente scelte morali per risolvere il caso tramite un sistema di votazioni a maggioranza. Esisterà infatti una hidden agenda, da cui il titolo del gioco, che sarà ad ogni livello nelle mani di un giocatore diverso, a cui consegnerà un obiettivo ben preciso. Per ottenere un grosso punteggio il giocatore con l’hidden agenda dovrà riuscire a completare il proprio incarico, anche se questo va in contrasto con le decisioni del gruppo. Agli altri spetterà invece capire chi è il possessore dell’agenda…

A rendere più interessante il tutto sono tre carte bonus distribuite a ciascun giocatore. Queste carte, quando verranno usate, permetteranno al proprietario di prendere il controllo della votazione e decidere così per la maggioranza. Atmosfera thriller, qualità narrativa e sfida tra i giocatori, Hidden Agenda ha tutte le caratteristiche per essere uno dei titoli più interessanti di PlayLink.

I primi titoli del pacchetto PlayLink arriveranno in Italia il 25 ottobre, come Sapere è Potere e Hidden Agenda, ai quali si aggiungeranno pian piano i nuovi arrivati nei mesi successivi! Siete pronti a lanciarvi sul divano davanti alle vostre Playstation 4 con un buon gruppo di amici e uno smartphone?