La Gamescom 2017 di Colonia è ormai alla fine e sebbene non ci siano annunci bomba come l’anno scorso, non sono mancati titoli interessanti o quantomeno degni di una menzione.

Facciamo il punto dei 10 giochi, annunciati in questa Gamescom 2017, che maggiormente hanno attirato la nostra attenzione, siano essi nuove IP o attese conferme.

BioMutant

Il titolo THQ creato dagli Experiment 101, BioMutant è un Action RPG open world popolato da animali antropomorfi in uno scenario post apocalittico (basterebbe solo l’orgia di epiteti a farcelo piacere). Ci piacciono gli open world e ancora di più gli animali antropomorfi, se poi spalmiamo il tutto in un universo alla Fallout, andiamo in brodo di giuggiole. Ma tranquilli, avremo a che fare con attacchi a distanza e corpo a corpo, abilità customizzabili, impianti cibernetici e un sacco di esplorazione. A condire una insalata così ricca avremo sei Tribù, ognuna con il suo allineamento e vantaggio tattico, e tanto altro ancora.

Il gioco dovrebbe uscire nel corso del 2018 per PC, Xbox One, e PS4. Mentre cliccando qui, possiamo avere notizie e video supplementari.

Age of Empires IV

age of empires iv

Stendiamo un velo pietoso sulla conferenza Microsoft di questa Gamescom 2017, e vediamo cosa di buono sta facendo la casa di Redmond. Possiamo tranquillamente affermare che, con l’annuncio di Age of Empires IV, si è fatta perdonare. Tuttavia, i Relic Entertainment, quelli di Warhammer 40k – Dawn of war, non hanno rilasciato altro materiale ma il solo annuncio ha fatto scattare in noi l’hype.
Nessuna data ancora: attualmente in sviluppo su PC ma è facile attendersi una versione cross platform con Xbox One.

Jurassic World Evolution

C’è un altro titolo annunciato da Microsoft che ha acceso in noi una lampadina: Jurassic World Evolution. Il titolo in sviluppo dai Frontier  (si quelli che stanno dietro a Elite: Dangerous, Zoo Tycoon, ecc.), dovrebbe essere un gestionale con il quale potremo creare il nostro Jurassic Park preferito, finalmente potremo riempire il parco di brontosauri se i T-Rex ci fanno paura. Scherzi a parte il titolo merita attenzione e potrebbe essere una piacevole scoperta.
Jurassic World Evolution dovrebbe vedere la luce per il Q2/Q3 2018 per PC, PS4 e Xbox One. Qui ulteriori notizie.

Anno 1800

I Blue Byte (Rainbow six – Siege, Anno 2205, For Honor, ecc) di Ubisoft ci portano nel pieno dell’era industriale dove saremo indaffarati tra diplomazia, commerci e affari di guerra. In Anno 1800 costruiremo città, gestiremo le risorse, espanderemo la nostra influenza nel tentativo di conquistare il mondo; ma per ora non abbiamo alte informazioni da poter divulgare. A breve arriverà un approfondimento dedicato. Qui il nostro provato.
L’uscita è prevista per l’inverno 2018 su PC.

Immortal Unchained

Immaginate un Dark Souls con meccaniche da armi da fuoco, vi piacerebbe? A noi si, ecco perché questo Immortal Unchained ci stuzzica non poco. Un action RPG, che pesca un po’ da Wanted, un po’ da Equilibrium, con una ripida curva d’apprendimento, una misteriosa storyline e un sistema di salvataggio simile a Dark Souls. Dite la verità, vi sta già piacendo!
Arriverà nel Q2, ovvero uscirà non prima della primavera del 2018 per Xbox One, PS4 e PC. Altre notizie qui.

Close to the Sun

Ormai il panorama indie mondiale sforna spesso piccoli capolavori quindi non potevamo non tenerlo in alta considerazione. Close to the Sun sarà l’ennesimo horror game? Noi crediamo di no, complice una trama che mette il focus su una misteriosa tecnologia presa da nientepopodimeno che Nikolai Tesla. In un Ventesimo secolo alternativo vestiremo i panni di Rose, in cerca della sua scomparsa sorella su una nave piena di Orrori.
Il gioco è in sviluppo per PC e altre piattaforme.

Fear Effect Reinvented

Adesso torniamo indietro nel tempo fino al 1999, in quanti si ricordano di Fear Effect (magari ci facciamo un episodio di The Bit Age)? Il titolo poteva contare ben 4 CD per la nostra prima Playstation. Sebbene Sunshee Games stia lavorando su uno strategico tattico basato su l’universo omonimo, ha anche confermato un remake del primo capitolo uscito quasi 18 anni fa. Ok, i vecchi giochi sono il nostro debole, abbiate pazienza.
Uscita prevista per il 2018 su PS4, Xbox One e PC.

Attack on Titan 2

Alzino la mano tutti quelli che hanno visto l’anime o letto il manga di Hajime Isayama. In caso non l’abbiate ancora fatto, correte immediatamente ai ripari, potete trovare L’Attacco dei Giganti sia su Netflix che su VVVVID. Dopo l’uscita della seconda stagione dell’anime, Koei Tecmo ha quasi pronto anche il secondo episodio del gioco omonimo. Ne abbiamo parlato qui del primo capitolo e questo secondo arriverà anche su Nintendo Switch e PC, quindi è sufficiente per alzare l’hype.
Ne sapremo di più nei prossimi mesi.

Phantom Doctrine

Vi ha intrigato Iron Harvest? Amate la solidità del gameplay di XCOM ma l’universo steampunk di Dawn of War è il vostro debole? Allora non fatevi scappare questo Phantom Doctrine! Sviluppato da CreativeForge, Phantom Doctrine è un simil RTS dove in una storia alternativa affronteremo dinamiche di controspionaggio di un gruppo chiamato Cabal che vuole diventare leader mondiale. Avremo a nostra disposizione doppi agenti, hacking, spie e tanto altro.
L’uscita è prevista per il 2018 su PC.

La nuova IP di DONTNOD

Eh si, non sappiamo ancora nulla su questo gioco ma la nuova partenership con Bandai Namco ci ha sorpreso e deliziato non poco. Siamo stati rapiti da Vampyr e Life is Strange, quindi la nuova avventura narrativa e investigativa di DONTNOD è in cima alla lista delle nostre aspettative, ma non chiedeteci di più, le novità arriveranno presto.

C’è per tutti in questa breve rassegna, cosa vi ha colpito di più?