Metal Gear vide la luce nell’ormai lontanissimo 1987, da un’idea dell’allora giovanissimo Hideo Kojima; sebbene molti riconoscano la saga come un punto di riferimento del genere stealth, non è il primo titolo uscito sotto queste vesti.

Il guinness dei primati è unanime nel riconoscere Arcade 005 di SEGA e Castle Wolfenstein per Apple II, entrambi usciti nel 1981, come primi rappresentanti del genere. Ma come molto spesso succede i primati non fanno la qualità, e Kojima lo aveva capito fin troppo bene.

La Storia

La versione MSX di Metal Gear del 1987 fu un successo, tanto da spingere una conversione per Nintendo Entertainment System (NES), MS-DOS e Commodore 64.

Tutto ebbe inizio con Operazione Intrusione N313; Snake agente della società FOXHOUND deve infiltrarsi in Outer Heaven e distruggere “l’arma finale”: il Metal Gear. Il tutto con il supporto radio di Big Boss, suo comandante.

Il Metal Gear è un carro armato bipede dotato di armi nucleari, in grado di muoversi su ogni genere di terreno. Nell’impresa, Snake farà amicizie importanti (Gray Fox, Ellen, ecc.) e scoprirà di essere una marionetta nelle mani di Big Boss che si rivelerà essere a capo di Outer Heaven.

Snake riuscirà nell’impresa di fermare il Metal Gear ma non in quella di Uccidere Big Boss, che troveremo nelle sue avventure successive.

Questa in breve la storia del primo Metal Gear uscito, ma nei titoli successivi la storia va avanti e indietro tra prequel, interquel e spin off.

L’uscita temporale dei vari giochi della serie di Metal Gear non segue l’ordine cronologico degli eventi della stessa saga.
Qui sotto viene riportata una tabella che riporta cronologicamente i giochi seguendo l’evolversi della serie.

Videogioco Anno ambientazione Anno uscita
Metal Gear Solid 3: Snake Eater 1964 2004
(Metal Gear Solid 3: Subsistence) 1964 2005
Metal Gear Solid: Portable Ops 1970 2007
Metal Gear Solid: Peace Walker 1974 2010
Metal Gear Solid V: Ground Zeroes 1975 2014
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain 1984 2015
Metal Gear 1995 1987
Metal Gear: Snake’s Revenge 1998 1990
Metal Gear 2: Solid Snake 1999 1990
Metal Gear: Ghost Babel 2002 2000
Metal Gear Solid 2005 1998
(Metal Gear Solid: The Twin Snakes) 2005 2004
(Metal Gear Solid: Digital Graphic Novel) 2005 2006
Metal Gear Solid Mobile Tra il 2005 e il 2007 2008
Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty 2007 (Cap. Tanker) 2001
(Metal Gear Solid 2: Substance) 2009 (Cap. Plant) 2002
(Metal Gear Solid 2: Digital Graphic Novel) 2005 a 2009 2008
Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots 2014 2008
Metal Gear Ac!d 2016 2004
Metal Gear Rising: Revengeance 2018 2013
Metal Gear Ac!d 2 Vari anni dopo il 2016 2005

 

Come potete osservare la saga di Metal Gear è stata rimaneggiata più volte e non sempre Snake ne è stato il protagonista, tuttavia Konami ha attinto a piene mani dall’universo creato da Kojima.

Ma continuiamo a parlare dei giochi.

Dopo il successo delle vendite del primo Metal Gear, Konami decise di fare un seguito in Occidente chiamandolo Metal Gear: Snake’s Revenge, mentre il seguito ufficiale, Metal Gear 2 uscì in Giappone su MSX 2 nel 1990. Oltre ad una grafica leggermente rimaneggiata, il gioco migliorava nella trama, nel gameplay e nella AI. Purtroppo MG2 arrivò in Europa solo qualche anno dopo come contenuto extra di Metal Gear Solid 3: Subsistence.

Nel 1998 Metal Gear torna nella forma di Metal Gear Solid per Playstation, con tanto di adattamento del gameplay di MGS2 al 3D; il nome, contrariamente a quanto si possa credere, sta proprio a evidenziare il passaggio alla Terza Dimensione e non all’appellativo del personaggio. Kojima rende meno traumatico il salto temporale e di trama inserendo nel gioco un riassunto delle trame dei due giochi antecedenti.
Fu un successo enorme; ben 6,6 milioni di copie vendute e contribuì a trascinare le vendite della console Sony. Uscì anche una versione PC e qualche anno dopo vide la luce un remake per Nintendo Game Cube chiamato Metal Gear Solid: The Twin Snakes.

Nel 2001 usci il seguito di Metal Gear SolidMetal Gear Solid 2: Sons of Liberty, piazzando ben 7 milioni di copie. Successivamente nel 2004 fu la volta di Metal Gear Solid 3: Snake Eater, un prequel che inserisce notevoli informazioni nella trama della saga e affina ulteriormente il gameplay.

Nel 2008 esce in esclusiva su PlayStation 3 Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots, che vide il ritorno di molti personaggi comparsi nei capitoli precedenti. Metal Gear Solid: Portable Ops è un interquel ambientato tra gli eventi di Metal Gear Solid 3 e il primo Metal Gear ed è uscito in Europa il 2007.

Metal Gear Rising: Revengeance esce il 2009 per Playstation 3 e Xbox 360, e Metal Gear Solid: Peace Walker per PSP, uscito poco dopo, si inserisce dieci anni dopo Snake Eater e quattro anni dopo Portable Ops.

Nel 2014  esce Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, con il ritorno di Big Boss come protagonista. Più tardi si ebbe la conferma che cronologicamente il capitolo si sarebbe svolto dopo i fatti di Peace Walker e prima dell’originale Metal Gear. Nel 2015 invece è stato annunciato Metal Gear Solid V: The Phantom Pain da Kojima stesso. Per adesso ultimo capitolo della saga stealth di riferimento.


Con questa tabella vogliamo elencare tutti i titoli, sia canonici che non della saga di Metal Gear.

Titolo Anno uscita Note
Metal Gear 1987 Canonico
Metal Gear: Snake’s Revenge 1990 Sequel non canonico di Metal Gear per NES
Metal Gear 2: Solid Snake 1990 Canonico
Metal Gear Solid 1998 Canonico
Metal Gear Solid: Integral 1999 Versione giapponese di Metal Gear Solid con aggiunte prese dalla versione statunitense
Metal Gear Solid: Special Missions 1999 Espansione di Metal Gear Solid con missioni extra
Metal Gear: Ghost Babel 2000 Spin-off per Game Boy Color
Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty 2001 Canonico
Metal Gear Solid 2: Substance 2002 Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty con l’aggiunta di contenuti extra
The Document of Metal Gear Solid 2 2002 Contenuto aggiuntivo di Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty
Metal Gear Solid: The Twin Snakes 2004 Remake per GameCube di Metal Gear Solid
Metal Gear Solid 3: Snake Eater 2004 Canonico
Metal Gear Ac!d 2004 Spin-off per PlayStation Portable
Metal Gear Ac!d 2 2005 Spin-off per PlayStation Portable
Metal Gear Solid 3: Subsistence 2005 Metal Gear Solid 3: Snake Eater con l’aggiunta di contenuti extra
Metal Gear Solid: Digital Graphic Novel 2006 Fumetto digitale di Metal Gear Solid
Metal Gear Solid: Portable Ops 2006 Semi-canonico
Metal Gear 20th Anniversary Metal Gear Solid Collection 2007 Collezione comprendente Metal Gear, Metal Gear 2: Solid Snake, Metal Gear Solid, Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty, The Document of Metal Gear Solid 2, Metal Gear Solid 3: Subsistence e Metal Gear Solid: Portable Ops
Metal Gear Solid: Portable Ops Plus 2007 Espansione di Metal Gear Solid: Portable Ops
Metal Gear Solid: The Essential Collection 2008 Collezione comprendente Metal Gear Solid, Metal Gear Solid 2: Substance e Metal Gear Solid 3: Subsistence
Metal Gear Solid Mobile 2008 Spin-off per cellulare
Metal Gear Solid 2: Digital Graphic Novel 2008 Fumetto digitale di Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty
Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots 2008 Canonico
Metal Gear Solid 4 Database 2008 Contenuto aggiuntivo di Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots
Metal Gear Online 2008 Spin-off multigiocatore online
Metal Gear Solid Touch 2009 Spin-off per iOS
Metal Gear Solid: Peace Walker 2010 Canonico
Metal Gear Arcade 2010 Versione arcade di Metal Gear Online
Metal Gear Solid: HD Collection 2012 Collezione delle versioni rimasterizzate in HD di Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty, Metal Gear Solid 3: Snake Eater e Metal Gear Solid: Peace Walker
Metal Gear Solid: Snake Eater 3D 2012 Remake di Metal Gear Solid 3: Snake Eater
Metal Gear Solid: Social Ops 2012 Spin-off per smartphone
Metal Gear Solid 4: 25th Anniversary Edition 2012 Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots con un poster da collezione
Metal Gear Rising: Revengeance 2013 Semi-canonico
Metal Gear Solid: The Legacy Collection 2013 Collezione comprendente Metal Gear, Metal Gear 2: Solid Snake, Metal Gear Solid, Metal Gear Solid: Special Missions, Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty, Metal Gear Solid 3: Snake Eater, Metal Gear Solid: Digital Graphic Novel, Metal Gear Solid 2: Digital Graphic Novel e Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots
Metal Gear Solid V: Ground Zeroes 2014 Canonico
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain 2015 Canonico

 

Il gameplay

Partiamo definendo il genere stealth; esso si differenzia notevolmente dagli altri giochi d’azione. Il protagonista incentra la sua abilità nel riuscire a muoversi senza attirare l’attenzione del nemico. Come riesce a fare ciò? Semplicemente evitando di fare rumore: camminare su superfici adeguate e fonoassorbenti o a bassa conducibilità sonora come la terra o la pietra piuttosto che metallo o vetro. Il problema di farsi notare non è pero limitato solo al suono ma anche alla vista. Quindi il nostro personaggio deve fare attenzione a non essere individuato, vestendo in modo adeguato all’ambiente circostante o utilizzando la topografia del luogo per celare la sua persona. Ovviamente anche in caso dovessimo fronteggiare un nemico dovremo fare attenzione a non permettere che esso attiri l’attenzione degli altri, sbarazzandoci di lui molto velocemente e senza fare rumore.
Inoltre è importante non lasciare tracce visibili; che siano corpi o altri oggetti, è importante che nessuno dei nemici possa notare anomalie del genere.

Il genere stealth quindi è poco adatto ai giocatori impulsivi o che vogliono superare ostacoli in modo rapido e diretto. Esso premia la pianificazione, la pazienza e la precisione. Inoltre è importante la freschezza mentale nel risolvere situazioni complesse e una buona capacità di osservazione.

Se negli action classici il divertimento viene dalla frenesia delle battaglie dalla rapidità di pensiero e dalla coordinazione psico-motoria, nel genere stealth andiamo a stuzzicare un altro tipo di divertimento, quello cerebrale. Molto più affine agli amanti dei puzzles, dei rompicapo, dei giochi mentali. La soddisfazione che può dare l’uccisione di un nemico pericoloso, con un solo colpo dopo un attenta pianificazione, è importante.

Ovviamente questo si traduce in una maggiore complessità del gioco che deve tenere conto in maniera più importante e precisa dell’ambiente, dell’intelligenza artificiale dei nemici, del posizionamento di oggetti e di visuali strategiche. A tutto questo poi dobbiamo inserire una maggiore importanza agli effetti ambientali delle nostre azioni e come possono determinare la riuscita di un attacco o di una fuga. Decisiva è anche la scelta di un attacco corpo a corpo o a distanza e le conseguenze che possono generare.

Quindi un gioco Stealth risulta più costoso da produrre e da elaborare, a parità di capacità tecnologica, di un classico Action game. Ma il genere, seppure non molto ricco di titoli, è piuttosto apprezzato e nel corso degli anni ha sollazzato gli appassionati con varianti sul tema davvero appassionanti: Thief, Spliter Cell, Commandos, Tenchu, Hitman, Deus Ex, Dishonred e, ovviamente, Metal Gear.

Ma il capolavoro di Kojima incarna il genere in maniera ottimale? La risposta è sì, non solo ci riesce benissimo, ma nel corso degli anni ha saputo evolversi in maniera esemplare; anche il passaggio dalle 2 dimensioni al 3D non ha offuscato questa saga. Nel corso degli anni sono stati introdotti nuove armi e oggetti utili al nostro scopo, il gameplay sempre più raffinato e complesso, hanno reso Metal Gear un punto di riferimento del genere. Tuttavia non sono mancati degni avversari, Dishonored ad esempio è una piacevole variazione sul tema, oppure Thief (stiamo aspettando il nuovo capitolo che tarda ad arrivare).

Cronologia classica

Vi lasciamo adesso ad una cronologia storica presa da Wikipedia davvero molto utile per inquadrare la trama molto complessa di Metal Gear.

XX secolo

19XX: Vengono fondati i Filosofi.

1909 (12 agosto): Nasce Zero a Exeter, Inghilterra.

1922: Nasce The Boss, figlia di un membro dei Filosofi (sulla lapide di The Boss verrà indicato come anno di nascita “192X”).

193X: Muore l’ultimo dei membri originari dei Filosofi.

1935: Nasce Naked Snake.

1936 (22 giugno): Nasce Para-Medic a Boston, Massachusetts.

1939 (11 settembre): Nasce Sigint a Nashville, Tennessee.

1942: The Boss fonda l’unità Cobra. Il nonno di Hal “Otacon” Emmerich prende parte al progetto Manhattan. Code Talker collabora alla codificazione del linguaggio utilizzato dai code talker dello United States Army.

1944: L’unità Cobra prende parte allo sbarco in Normandia. Nasce Ocelot.

1945: Il padre di Volgin s’impossessa dell’Eredità dei Filosofi.

1947: L’unità Cobra viene sciolta.

1950: Naked Snake entra in contatto con The Boss e viene addestrato da lei.

1951: Durante i test atomici nel deserto del Nevada, The Boss rimane esposta alle radiazioni.

1954: Durante un test atomico sull’atollo di Bikini, Naked Snake rimane esposto alle radiazioni.

1962 (16 ottobre): Il governo USA consegna lo scienziato Nikolai Sokolov ai sovietici, come condizione segreta per risolvere la crisi dei missili. Nello stesso anno Major Zero fonda le unità FOX e XOF (quest’ultima affidata a Skull Face).

1964 (24 agosto): Si svolgono gli eventi di Metal Gear Solid 3: Snake Eater: la Missione Virtuosa nel tentativo di recuperare Sokolov e, nei giorni successivi, l’Operazione Snake Eater. Al termine, muore The Boss. Il corpo di Volgin, in stato comatoso, viene portato in un centro di ricerche presso Mosca. Code Talker comincia la propria ricerca sui resti del corpo di The End. Naked Snake viene insignito del titolo di “Big Boss”. Ocelot riporta negli USA metà dell’Eredità dei Filosofi e la consegna a Zero.

1965: Sigint viene assunto all’ARPA (poi rinominata DARPA) e collabora al progetto ARPANET.

1968: Le tracce di EVA si perdono ad Hanoi.

1970: Incidente presso la penisola di San Hyeronymo: hanno luogo gli eventi di Metal Gear Solid: Portable Ops. Para-Medic crea a Seattle il primo sistema paramedico degli Stati Uniti. Zero scioglie l’unità FOX; gli USA accumulano la restante Eredità dei Filosofi e il ramo statunitense dei Filosofi muta nome in “Patriots”.

1971: Big Boss fonda l’unità FOXHOUND.

1972: Prende vita il progetto Les enfants terribles: vengono al mondo i figli clonati di Big Boss. Dopo la nascita dei gemelli Liquid (Eli) e Solid Snake (David), Big Boss lascia i Patriots, separandosi da Zero. Nello stesso anno nasce un terzo clone: Solidus. Miller viene reclutato da Big Boss, che costituisce un esercito di mercenari.

1973: Code Talker individua un tipo di archaea che metabolizza l’uranio.

1974: Incidente del Peace Walker. Si svolgono gli eventi di Metal Gear Solid: Peace Walker.

1975: Si svolgono gli eventi di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes. Big Boss, gravemente ferito, entra in coma dopo la distruzione della Mother Base ai Caraibi. Zero fa trasportare segretamente il corpo di Big Boss a Cipro – dove ne affida la sorveglianza a Ocelot – e manda Skull Face in Africa. I parassiti delle corde vocali vengono riprodotti sperimentalmente.

1976: Il progetto Les enfants terribles ha termine, venendo abbandonato. Liquid è condotto in Gran Bretagna. Skull Face attacca Zero con i parassiti, producendogli lesioni al cervello. Zero fa sviluppare l’IA dei Patriots.

1977: Zero visita Big Boss in ospedale, dopodiché si perdono completamente le sue tracce.

1979: Frank Jaeger porta in salvo un’orfana di guerra, Naomi, dalla Rhodesia. Liquid scappa dai propri tutori, facendo perdere le tracce in Africa.[8]

1980: Huey Emmerich diventa padre. Suo figlio, messo al mondo da Strangelove, è chiamato “Hal”.

1984: Dopo nove anni, Snake si sveglia dal coma. Un aereo, con a bordo Tretij Rebenok, si schianta in Ucraina. Hanno luogo gli eventi di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. Quiet, rimasta gravemente ustionata nell’ospedale di Cipro, subisce una terapia con i parassiti per riuscire a sopravvivere. Muore Skull Face. Liquid crea in Africa il Regno delle mosche.

1989: Raiden è costretto a combattere come bambino soldato in Liberia. Big Boss riassume il comando dell’unità FOXHOUND, fino al 1994.

1991: Liquid e Solid Snake vengono mandati in battaglia.

1995: Mentre comanda la FOXHOUND per lo United States Army, Big Boss fonda segretamente la nazione-fortezza di Outer Heaven nei pressi del Sudafrica. In concomitanza della “rivolta di Outer Heaven” si svolgono gli eventi di Metal Gear. Al termine, Solid Snake sconfigge Big Boss, uccidendo in realtà il suo “fantasma” Venom Snake.

1997: Huey Emmerich si uccide dopo aver scoperto che suo figlio Hal sta avendo un flirt con la sua seconda moglie.

1999: Kio Marv viene preso in ostaggio dallo Zanzibar Land; dietro il tumulto c’è ancora Big Boss: si svolgono gli eventi di Metal Gear 2: Solid Snake. Al termine Solid Snake va a ritirarsi in Alaska, fino al 2005. Il corpo in coma di Big Boss viene tenuto in vita dai Patriots.

XXI secolo

2002: Si svolgono gli eventi dello spin-off Metal Gear: Ghost Babel.

2005: Incidente di Shadow Moses, causato da ex membri della FOXHOUND; hanno luogo gli eventi di Metal Gear Solid. Master Miller viene ritrovato ucciso nella propria abitazione. Muoiono due membri dei Patriots: Sigint (Donald Anderson) e Para-Medic (la dott.ssa Clark). Solid Snake e Otacon fondano la ONG Philanthropy per contrastare la proliferazione dei Metal Gear.

2006: Ocelot si fa trapiantare, al posto dell’arto perduto a Shadow Moses, il braccio destro di Liquid Snake (i cui resti sono stati conservati), progettando di trasformarsi in un “alter ego mentale” di Liquid.

2007: Incidente del Tanker sul fiume Hudson. Si svolge la prima parte degli eventi di Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty. Emma Emmerich viene assunta dai Patriots.

2009: Incidente della Big Shell presso Manhattan. Si svolge la seconda e principale parte di Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty.

2010: Gli USA introducono le nanomacchine e il sistema Sons of the Patriots (SOP) nell’esercito e nelle PMC loro affiliate.

2011: Raiden salva Sunny dalle grinfie dei Patriots.

2012: Raiden viene catturato dai Patriots, ma EVA lo trae in salvo.

2014: Incidente dei Guns of the Patriots. Si svolgono gli eventi di Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots. L’IA dei Patriots rimane distrutta. Muoiono i restanti membri fondatori dei Patriots: EVA, Ocelot, Zero e Big Boss.

2016: Si svolgono gli eventi di Metal Gear Ac!d.

2018: Si svolgono gli eventi di Metal Gear Rising: Revengeance.

Si ringrazia Wikipedia per le fonti cronologiche.