Benvenuti al settimanale appuntamento con lo State of the Game.

Appuntamento attesissimo quello di questa settimana dopo il teaser (vedi di seguito) riguardante il terzo e ultimo DLC, Last Stand, che come un fulmine a ciel sereno, dopo svariate settimane di quasi silenzio radio, ha scosso gli animi di tutti gli appassionati di questo titolo annunciando che durante questo appuntamento si sarebbe parlato in maniera esaustiva e completa di Last Stand e della Patch 1.6 che approderanno contemporaneamente sia per PC che per Xbox One e Playstation 4. Ci siamo riservati la libertà di scrivere un recap delle informazioni generali dello State of the Game in questo articolo, mentre per approfondire i contenuti del DLC e della Patch 1.6 vi lasciamo un link a fondo pagina che vi rimanderà all’articolo dedicato.

E dopo questo teaser che ci ha fatto saltare tutti sul divano andiamo a vedere di cosa si è parlato nell’ultimo State of the Game:

Manutenzione

La manutenzione di Giovedì è stata una classica pulizia server, non è stato aggiunto nessun contenuto o fixing patch, un semplice reset.

Novità

Patch 1.6 – PTS

  • Il PTS è stato confermato per la Patch 1.6 che andrà assolutamente testata a fondo, ma non si ha ancora una data di apertura.
  • Nemmeno questa volta, aimè, il PTS comprenderà le console, troppo lunga la procedura di accettazione delle modifiche.
  • Il terzo DLC Last Stand farà parte del pacchetto in prova sul prossimo PTS.

Patch 1.6 – Cambiamenti

  • Saranno presenti novità sia, e soprattutto, per il comparto PvP ma anche per il comparto PvE.
  • Una lista completa di tutti i cambiamenti la potete trovare nell’articolo relativo linkato a fondo pagina.

Patch 1.6 – Last Stand

  • Non ci sarà nessuna esclusiva temporale e sarà rilasciate su tutte le piattaforme contemporaneamente.
  • La Patch 1.6 è di gran lunga la Patch più grande e Last Stand sarà pubblicato in concomitanza con l’uscita di quest’ultima.

Argomenti d’interesse

Problemi di matchmaking in Survival per i solo players

  • Alcune volte i giocatori che avviano sessioni di Survival in solitaria possono venire inseriti in partite dove sono presenti gruppi, per il semplice fatto che così si andrebbe a completare il numero necessario di giocatori (24) per avviare una sessione. Questo è un errore del sistema di matchmaking e non è colpa in nessun modo di hack o trucchi da parte degli altri giocatori.
  • Durante il PTS verranno testate varie soluzioni al problema, in modo da non permettere ai giocatori che cercano partite in solitaria di finire nelle stesse sessioni in cui sono presenti gruppi di giocatori.

Patch 1.6 – Cambiamenti in Survival

  • Per rianimare i giocatori sarà sempre necessario usare un medikit, quindi tra i giocatori di un gruppo non ci si potrà più rianimarsi ‘gratuitamente’.

FAQs

Nerf al set AlphaBridge

  • Ci sarà un nerf al Gear Set AlphaBridge ma non ci sono molti dettagli ufficiali a riguardo.

Hackers e Cheaters

Con l’annuncio di Last Stand e del suo PvP organizzato si è alzato un polverone sul cheating che potrebbe conseguirne. Durante quest periodo di attesa prima della presentazione ufficiale le contromisure e i dettagli forniti sono stati appositamente pochi, e vagi, per fornire le minime informazioni possibili agli sviluppatori di tools per il cheating. Il che non significa che il lavoro per migliorare il sistema di anti cheating si fermi, anzi migliora giorno dopo giorno per garantire un’esperienza leale e pulita ad ogni giocatore.

Aumento di Gear Score

  • Non ci sarà nessun aumento del valore di Gear Score massimo con la Patch 1.6.

 

Per rivedere la live dello State of the Game, con annessa presentazione del DLC Last Stand clicca qui.

Per leggere il sommario sui contenuti e modalità del DLC Last Stand clicca qui.

Per vedere l’articolo originale su Reddit clicca qui.

Per leggere lo State of the Game ufficiale sulla pagina di The Division clicca qui.