Dopo la tanto attesa Patch 1.4 che ha riportato i giocatori ad appassionarsi a Tom Clancy’s The Division, per Massive e Ubisoft è giunto il momento di guardare avanti con fiducia seguendo questa buona strada tracciata con uno sforzo non indifferente e tanti cambiamenti ai programmi iniziali per questo titolo. Infatti, cavalcando la scia di questi buoni risultati, era stata annunciata l’uscita della seconda grande espansione a pagamento Survival (o Lotta per la Vita), e della Patch 1.5 che dovrebbe concludere il ciclo di cambiamento aperto con l’avvento della Patch 1.4.

E così sarà, perché il 22 Novembre usciranno in concomitanza, per PC e Xbox, sia il DLC sia la Patch 1.5. A differenza della 1.4 questa nuova Patch non porterà cambiamenti radicali, ma bensì si limiterà a mettere la parola fine alla sequenza di cambiamenti apportati al gameplay e non solo, con l’aggiunta di nuove e ulteriori armi, equipaggiamenti e un bilanciamento delle abilità perfezionato durante queste settimane di gioco tra Patch 1.4 e PTS, ma soprattutto un nuovo World Tier (o Livello di Mondo). A differenza di quanto si pensi questo nuovo World Tier 5 non aggiungerà esclusivamente un nuovo livello per gli NPCs e un aumento del Gear Score massimo raggiungibile, ma porterà in dote nuovi ed interessanti oggetti su cui potremmo mettere le mani, come ad esempio nuovi equipaggiamenti ed armi Nominali.

Ricordiamo che questi contenuti saranno disponibili solo successivamente per gli utenti Sony. Infatti il ritardo nel rilascio della Patch 1.5 sarà solo di alcuni giorni, mentre per quanto riguarda l’espansione Survival ci sarà da aspettare i canonici 30 giorni. Per saperne di più sui contenuti che verranno introdotti con Survival leggete il nostro articolo a riguardo.

Riassumendo la Patch 1.4

Come tutti ben sappiamo la Patch 1.4 è stato uno step incredibilmente importante per The Division, assumendo a tutti gli effetti le sembianze di una rifondazione del gioco. Con i nuovi World Tier, il nuovo sistema di scaling sia dei nemici che del loot droppabile e i vari bilanciamenti necessari si è reso il gioco molto più vivibile, oltre che estremamente più dinamico e capace di inglobare nuovi contenuti senza troppi sforzi. Di fatto dall’arrivo della 1.4 il gioco è risultato molto più vario ed equilibrato, dando il via libera all’arrivo della nuova espansione, senza rischiare di incappare in problemi e di conseguenza di rilasciare contenuti deleteri per il metagame o ancora peggio inutili. Insomma questa Patch ha spalancato le porte per ulteriori e divertenti contenuti per il futuro.

Nonostante non fosse stato uno dei focus della Patch 1.4 anche la Zona Nera ha indossato nuove vesti per i giocatori. Infatti ora chiunque si avventuri in Zona Nera lo fa per sua volontà e non più obbligatoriamente grazie alla vasta scelta di attività possibili, inoltre il nuovo Gear Set Ombra del Banshee ha portato molti più giocatori ad interessarsi ad essa rispetto a prima.

Sommario Patch 1.4

  • La rigenerazione portata dalla Patch 1.4 ha permesso agli sviluppatori di espande ulteriormente il gioco inserendo nuovi contenuti.
  • Si è riscontrata una varietà molto più ampia di build, abilità e armi utilizzate, segno di un buon bilanciamento.
  • L’esperienza in Zona Nera è complessivamente migliorata rispetto alla 1.3.

update15_3-dudes

World Tier 5

Con l’aggiornamento 1.5 sarà accessibile un nuovo livello di mondo, il World Tier 5, che arriverà con un incremento del livello dei NPCs nemici e un aumento del livello di Gear Score. In questo nuovo World Tier infatti i nemici saranno di livello 34 e il massimo Gear Score raggiungibile sarà 256. Nonostante questo aumento di Gear Score, così vicino al rilascio della Patch 1.4, sia stato mal digerito da parecchi giocatori ricordiamo che non vi è stato una variazione al Gear Score da diversi mesi (lancio della Patch 1.3) e che nonostante l’arrivo dell’ultimo aggiornamento sia stato interpretato, erroneamente, come un reset degli equipaggiamenti, questo aumento era necessario per gli sviluppatori per diverse ragioni.

Per esempio gran parte dei giocatori avevano già raggiunto il massimo Gear Score quando la Patch 1.4 è stata rilasciata, e così facendo si offre un upgrade e un nuovo scopo al gioco. Inoltre è una grande opportunità per livellare grazie alle varie Maestrie sul Campo e conoscere al meglio il campo di battaglia in vista della nuova modalità Survival. Inoltre, nella 1.3, trovare equipaggiamento adatto poteva risultare faticosi e non tutti avevano la possibilità e capacità di raggiungere il massimo Gear Score, ma questa volta il passaggio dalla 1.4 alla 1.5 sarà differente e tutti i giocatori saranno in grado di livellare agevolmente in egual modo. Inoltre è un ottimo pretesto per eliminare definitivamente dalla circolazione tutti quei vecchi pezzi di set con ancora bonus alle abilità, che potevano creare scompensi dando vantaggi ad alcuni giocatori rispetto ai nuovi, che non sarebbero mai stati in grado di averli. Dopo tutto un nuovo World Tier è parte integrante del lavoro di bilanciamento continuo da parte degli sviluppatori ed è il naturale prologo a nuovi ed ulteriori contenuti futuri, e la conclusione altrettanto scontata dei miglioramenti apportati con la Patch 1.4.

Si vuol far notare che il fatto di aver rilasciato un nuovo World Tier e un nuovo Gear Score così vicino alla 1.4 non significa che questo succederà spesso, e il World Tier 6 non arriverà così presto. Solo una volta raggiunto il giusto bilanciamento, le condizioni adatte, e dopo aver nuovi contenuti sarà rilasciato un nuovo World Tier, sempre grazie anche ai feedback della community.

Sommario World Tier 5

  • Il World Tier 5 sarà rilasciato con la Patch 1.5. Introdurrà nemici al livello 34 e aumenterà il Gear Score massimo a 256.
  • Garantirà una crescita uniforme di tutti i giocatori, andando a togliere alcuni vecchi equipaggiamenti che potevano portare squilibri al metagame, oltre a fornire nuovi contenuti per chi fosse già al livello massimo.

update15_worldtier5

Equipaggiamento Nominale

Il World Tier 5 non significa solo nemici e bottini di livello più alto ma, come menzionato prima, ora gli sviluppatori sono in una posizione tale da sentirsi tranquilli nell’introdurre nuovi oggetti su cui mettere le mani, ed è esattamente quello che succederà con la Patch 1.5. Ad aggiungersi alle attuali Armi Nominali disponibili saranno ben 6 Equipaggiamenti Nominali. Sarà presente un pezzo per ciascun slot, e ciascuno avrà un talento unico. Per esempio la maschera d’ossigeno di Ferro ci permetterà di muoverci e sparare anche sotto effetto del Fuoco, mentre il giubbotto antiproiettile della Barrett ci darà potenti bonus mentre le abilità sono in recupero. Si potranno droppare sia nella modalità sopravvivenza sia nelle casse Maestria sul Campo, ma il drop principalmente sarà in zone specifiche, consone ad un collegamento narrativo ai vari nomi.

La speranza degli sviluppatori è quella di ispirarci e di vedere ancora più build, nuove e fantasiose, in gioco. Quindi prepariamoci a questi nuovi equipaggiamenti e, perché no, a una build solo Alta Gamma, oltre a tante nuove varianti con cui esprimere al meglio il nostro stile di gioco.

Sarà introdotto anche un nuovo Gear Set chiamato FrontLine. Questo particolare set era già stato progettato in passato, tanto da comparire brevemente nel trailer del E3, ma l’abilità a cui era collegato (Scudo Balistico) aveva troppi problemi per consentirne il lancio. Ora che il bilanciamento della 1.4 ha portato alla ribalta lo Scudo Balistico è tempo per questo nuovo ‘vecchio’ set. Il bonus ricevuto nell’indossare 3 pezzi garantirà il 30% in più di salute allo scudo, e con 4 pezzi saremo in grado di utilizzare una SMG al posto della pistola mentre utilizziamo lo scudo. Come tutti gli altri Gear Set sarà droppabile tramite le consuete metodologie.

Sommario Equipaggiamento Nominale

  • Saranno aggiunti 6 equipaggiamenti nominali nel World Tier 5, tutti con talenti unici e speciali.
  • Questi equipaggiamenti saranno droppabili in Survival, nelle casse Maestria sul Campo e in luoghi specifici.
  • È stato aggiunto il Gear Set FrontLine.

update15_fire

Nuove Armi

Lo stesso discorso fatto per gli equipaggiamenti menzionati precedentemente vale anche nel campo delle armi, quindi con la 1.5 sarà aggiunto una ampia gamma di nuove armi, 12 per la precisione, e 4 marche di Armi Nominali. Lo scopo è quello di colmare il gap nell’offerta di diversità di armi, e relativi talenti e caratteristiche, di cui disponiamo al momento. Ciascuna nuova arma rappresenta una nuova nicchia da esplorare in questo campo e applicare al gioco. Aggiungere un World Tier si è mostrato un’importante opportunità per dare una scossa al reparto armi. introducendo tante novità e tipologie differenti da quelle attuali. e andare a imprimere una giusta sferzata al metagame attuale.

Per esempio l’introduzione di nuove pistole, come la Rhino e la 93R, ci permetteranno di costruire build competitive grazie al set FrontLine senza dover ricorrere per forza al quarto pezzo e utilizzare di conseguenza una SMG. Inoltre, per la felicità di alcuni giocatori, è stato introdotto il già noto Fucile B.L.I.N.D., ma siccome è stato modificato il nome del relativo set di ispirazione anch’esso ha un nuove nome, il fucile d’assalto MDR Urbano, e garantirà danni bonus agli obiettivi sotto effetti di stato.

Nel PTS, durante il test della Patch 1.5, le statistiche necessarie a sbloccarne il talento risultavano troppo elevate, di conseguenza sono state leggermente diminuite prima del rilascio ufficiale.

Sommario nuove armi

  • Con l’update 1.5 saranno introdotte 12 nuove armi e 4 nuove armi nominali.
  • Il fucile B.L.I.N.D. è stato aggiunto al gioco con il nome ‘Fucile d’Assalto MDR Urbano’

update15_256

Il grande dibattito su Armatura e Fucili a Pompa

Un problema noto a tutti riscontrato dopo la Patch 1.4, sul quale si è lavorato tanto in questo periodo, è il fatto palese di come l’armatura sia diventata l’attributo imprescindibile e più ricercato sul nostro equipaggiamento. Gli sviluppatori, in accordo con la community, hanno dichiarato che questo semplicemente è sbagliato, poco produttivo e per nulla divertente.

Una soluzione, provata durante il PTS, era quella di portare il Danno all’Armatura Nemica come attributo principale invece di minore sui nostri equipaggiamenti. L’idea era quella di farci scegliere se essere tank oppure causare un sacco di danno distruggendo l’armatura avversaria, poiché attualmente si possono creare build che facciano entrambe le cose. Ma, al contrario delle aspettative, gli sviluppatori non sono rimasti soddisfatti dai test e quindi è stato deciso all’ultimo di non apportare questa modifica, non è stato però un test totalmente negativo perché, di fatto, si sono compiuti enormi passi avanti nello studio della meccanica dell’armatura utili sicuramente in futuro. I feedback della community sono stati fondamentali e ancora una volta si è dimostrata l’importanza del PTS e dei test svolti con esso. C’è da dire che il danno all’armatura nemica sarà comunque inserito nella meccanica del PvP come programmato e sarà tenuto sotto stretta osservazione.

Un altro problema molto attuale è la potenza spropositata dei Fucili a Pompa nel PvP, soprattutto su console, e l’effetto della aim assist che rende incredibilmente facile eseguire colpi alla testa. Nella Patch 1.5 l’effetto della precisione e del aim assist sui fucili a pompa è stato notevolmente calato, oltre ad essere stata apportata una riduzione del bonus base per il colpo alla testa, sperando che questi cambiamenti rendano i fucili a pompa più ‘umani’ e bilanciati in PvP, oltre che più divertenti da usare e anche contrastabili.

Sommario Armatura e Fucili a Pompa

  • Attualmente l’armatura è il miglior attributo da ricercare sul nostro equipaggiamento, e si sta lavorando per trovare una soluzione più convincente in futuro.
  • L’idea di portare il danno all’armatura nemica da attributo minore a principale non ha convinto dopo essere stata testata sul PTS. Si manterrà dunque l’attuale disposizione, ma il danno all’armatura sarà comunque applicato al PvP.
  • L’effetto del aim assist sui fucili a pompa è stato ridotto, insieme a cambiamenti sulla precisione e bonus base al danno per il colpo alla testa.

L’Economia

Nell’aggiornamento 1.4 alcuni giocatori avevano trovato un buon metodo (vedi articolo) per farmare Crediti Phoenix velocemente, con poca fatica e una ricompensa spropositata alla difficoltà incontrata. Questo fatta non era per nulla in linea con la volontà degli sviluppatori, sia da un punto di vista di difficoltà, sia di ricompense. Di fatto ora le ricompense scaleranno in base al World Tier in cui andremo ad affrontare certe attività, e saranno proporzionali alla difficoltà affrontata. In pratica ora le missioni a World Tier più alto ripagheranno più generosamente i giocatori, invogliandoli a rimanere nel loro World Tier di appartenenza. Piccola eccezione per il World Tier 1 dove le ricompense sono state leggermente diminuite.

Altra modifica importate apportata all’economia del gioco è lo scaling del Gear Score applicato agli oggetti e ai contenuti delle casse acquistabili presso tutti i vendors. Infatti ora le ricompense scaleranno in base al tuo Gear Score attuale e non più in base al World Tier in cui venivano acquistate, questo significa che le casse acquistabili nei World Tier più alti saranno leggermente più care, perché implicano un Gear Score sufficiente ad entrare in quel World Tier. È stata di conseguenza aumentata anche la quantità di crediti accumulabile in questi World Tier, in modo tale da non creare squilibri tra costi e guadagni.

Altro piccolo dettaglio è la possibilità da parte degli NPCs di droppare materiali per il Fai da Te, e la qualità del drop aumenta in base al World Tier.

Sommario Economia

  • Le attività a World Tier più alti ricompenseranno con più crediti e Phoenix.
  • I vendors ora venderanno oggetti scalati su Gear Score e non più sul World Tier. Le casse sigillate saranno leggermente più costose nei World Tier alti.
  • I nemici ora hanno la possibilità di droppare materiali per il crafting quando vengono uccisi.

update15_rewards

Barcollamento e dimensione della Scorta

Un cambiamento in arrivo con la Patch 1.5 è il ritorno dopo tempo della meccanica di Barcollamento (o Vertigini) nel PvP. Le armi con un alto livello di questa statistica, come fucili a pompa e fucili di precisione, ora causeranno un disturbo alla mira del bersaglio colpito. L’effetto applicato non sarà così estremo come lo era quello dei proiettili esplosivi, ma questo effetto andrà sicuramente  a ritagliarsi un ruolo di non poca importanza nel sistema PvP. I risultati saranno osservati attentamente dagli sviluppatori, ma la speranza è quella di aver reso i combattimenti più avvincenti e dinamici.

Altra novità, richiestissima dalla community con l’avvento della 1.4, era l’incremento delle dimensioni della Scorta. Ebbene si passerà da 70 a 150 oggetti stoccabili, un aumento più del 100% delle dimensioni attuali, il che significa molti più oggetti per gestire le nostre build e armi. Piccolezza ma molto gradita da tutti.

Si ricorda che insieme a tutte queste novità sarà rilasciata una parte importante di bug fixing e balancing maturata durante l’esperienza sul PTS e dai feedback della community.

Sommario Barcollamento e dimensioni Scorta

  • Il Barcollamento sarà applicato al PvP.
  • Le dimensioni della Scorta sono state aumentate da 70 a 150.
  • La Patch 1.5 porterà anche una serie di bug fixing e balancing.

Conclusioni

In molti modi, la Patch 1.5 e la continuazione naturale della 1.4 e ne va a concludere il ciclo di rinnovamento iniziato, portando nuovamente tutti alla pari e dando la possibilità a tutti, ora più che mai, di crescere senza problemi e regolarmente.

Ricordiamo che la Patch 1.5 sarà disponibile domani per gli utenti PC e Xbox insieme all’espansione Survival, mentre per gli utenti Ps4 ci sarà da aspettare qualche giorno (si parla di Giovedì) per poter giocare alla nuova Patch, mentre un mese per Survival.

Per leggere l’articolo originale clicca qui.

Per leggere le Patch Notes comparative con la Patch 1.4 clicca qui.