Chiunque abbia mai avuto un apparecchio tecnologico ha sicuramente usato un accessorio Trust. Spesso questa marca viene identificata come una azienda che propone prodotti economici, ma di qualità non eccellente, ma negli ultimi anni le cose sono cambiate, sopratutto in ambito gaming e in particolar modo con questa tastiera GXT 880! Per sfatare questo brutto mito, la Trust ci ha dato l’opportunità di testare dei prodotti, in modo tale da darvi una nostra personale opinione e siamo felici di dirvi che, mantenendo sempre la loro economicità, l’azienda ci ha sorpresi. Vedetelo insieme a noi in questa recensione.

Economica e innovativa – GXT White

Le tastiere meccaniche hanno la peculiarità di avere per ogni tasto uno switch che cambia da tastiera a tastiera. Negli ultimi anni, nel campo del gaming, si sono affermate le varianti dei Cherry MX Red, ma Trust ci propone la sua alternativa: GXT White.
A detta dell’azienda questi switch offrono le prestazione dei Cherry MX Red con l’annullamento del “clicky”, il rumore associato al click, e noi vi confermiamo che è vero.
Questi switch offrono morbidezza e allo stesso tempo anche robustezza consentendo lunghe sessioni di gioco e di scrittura senza nessun fastidio alle dita.
Di solito ci sono switch dedicati principalmente al gaming e altri alla scrittura e pochi, ma quelli più costosi, offrono un buon livello su tutti e due i fronti e l’alternativa economica a quelli sono i GXT White.
Abbiamo provato al meglio la tastiera su tutti e due i campi: abbiamo giocato a giochi ove la tastiera ne fa padrona come League of Legends e titoli dove il tempo di risposta è fondamentale come Rainbow: Six Siege, ma anche molti altri più recenti come Star Wars: Battlefront II e Call of Duty: World War II. Una comodità che è stata inserita in questo tastiera è il tasto Gmode, collocata sopra al tastierino numerico, che ci consente di disattivare il tasto Windows, così da evitare di aprire accidentalmente il menu rapido in gioco.
Nel campo della scrittura eccelle, ma non moltissimo a differenza della concorrenza meno economica. Nonostante non ci sia il “clicky”, che per le lunghe sessioni potrebbe dare fastidio, a ogni rilascio del tasto potremmo sentire lo stesso rumore di una molla, specialmente nella barra spaziatrice. A livello di comodità è veramente impeccabile, ma spesso abbiamo preferito metterci le cuffie per non sentire quel fastidioso rumore.

La tastiera completa che non si fa mancare nulla… pure le imperfezioni

Il livello di qualità è ottimo e i materiali impiegati nella costruzione sono di pregevole fattura, dai tasti, agli switch per poi passare al cavo.
Questa tastiera ci offre tutto, compresi i tasti per le funzioni musicali e altri dedicati alla luminosità. Questa però non è una RGB, ma solo a led bianchi, con luminosità regolabile o a selezione fissa, lampeggiante o serpentina; potremo scegliere se lasciarla accesa o spenta e infine, grazie a una combinazione di tasti, potremmo creare i nostri profili personali così da optare quali tasti lasciare accesi o meno fino a un massimo di 6 profili diversi.
Il cavo USB è rivestito di un ottimo tessuto e grazie alle line guida nella parte inferiore della tastiera potremmo utilizzarla per una maggior comodità. Inoltre avremmo la possibilità di alzare la tastiera grazie a due piedini posti alle due estremità della parte superiore.

nonostante tutto, anche questa tastiera presenta imperfezioni nella costruzione: alcuni tasti hanno la scritta sbavata; i piedini invero sono comodi, ma non gommati. Sulle scrivanie con un piano liscio tendono a slittare; inoltre si poteva implementare un software per gestire al meglio la tastiera.

Il verdetto finale

La Trust GXT 880 è sicuramente un hardware consigliato per chi volesse comprare una tastiera meccanica di qualità senza spendere troppo. Vi consigliamo di dare spesso un occhio alla pagina Amazon della tastiera che talvolta si può trovare in sconto così da portare a casa un prodotto veramente buono ad un prezzo conveniente.
Inoltre se volete maggiori dettagli, visitate la pagina dedicata ufficiale Trust dove troverete tutte le informazioni tecniche.

PRO CONTRO
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Qualità dei materiali ottima
  • Switch GXT White di creazione
    Trust che offrono una simile
    qualità e ergonomia dei
    Cherry MX Red
  • Cavo USB intelaiato
  • Errori nella costruzione
  • Suono di una molla a ogni
    fine corsa
  • Mancanza di un software
    dedicato
Conclusione
Voto
9
Articolo precedenteDarksiders 3: nuovo video gameplay su Furia
Prossimo articoloSea of Thieves – Vita da Pirati