Trust, la nota azienda olandese di accessori, periferiche e oggettistica, si appresta a lanciare la sua nuova linea di prodotti. L’evento di presentazione, sotto il nome di Ready For The Future, ha visto noi del 17K Group, assieme ad altri giornalisti di riviste specialistiche e rappresentati di catene della grande distribuzione, invitati a scoprire in anteprima ciò che Trust avrà da offrire ai suoi consumatori da oggi ai prossimi mesi. Trust al suo interno ospita anche tre divisioni principali, Trust Gaming, Trust Urban e Trust Smart Home; per ciascuna di esse abbiamo avuto modo di dare un’occhiata da vicino a tutti quei prodotti che a breve arriveranno sugli scaffali dei negozi di tutto il mondo.

Trust nasce negli anni ’80 come produttore di periferiche e accessori per computer e, nonostante da allora abbia diversificato molto la sua offerta, questo aspetto rimane ancora molto centrale nelle politiche dell’azienda. Gli adattatori, gli alimentatori e gli HUB ideati e realizzati apposta per le USB Type-C sono senza dubbio una delle novità più interessanti, che andranno a coprire una richiesta sempre più crescente dato il graduale ma inesorabile affermamento di questa nuova tecnologia in grado di ridisegnare gli standard dell’USB. Per venire in contro alle richieste dei consumatori, Trust ha inoltre aggiornato la sua linea di microfoni, che ora disporrà di una gamma di prodotti a qualità maggiore, adatta per lavori professionali. Dato il successo delle smart-TV, Trust offre anche una linea di tastiere wireless pensate specificatamente per interagire con le suddette TV o con le console, dove però non potranno essere usate per il gaming, data la mancanza del supporto da parte di quest’ultime. Altre periferiche degne di nota sono lo Speaker Set Bluetooth, webcam e la nuova tavoletta grafica, la prima realizzata da Trust. Chiudono l’offerta cover per portatili, borse, mouse e tappettini per tutti i gusti.photo_2016-09-29_16-35-29Veniamo ora all’aspetto che molto probabilmente interessa di più i nostri lettori: Trust Gaming, ovvero la divisione di Trust specializzata in accessori, periferiche e hardware specificatamente per il gaming. In prima fila svettano le nuove tastiere meccaniche (ne abbiamo parlato giusto qualche giorno fa in questo articolo!), il nuovo mouse GXT 177 con un sensore laser da 14.400 dpi e una nuova headset esclusiva per PS4, la GXT 535, che presenta un sofisticato sistema di vibrazione che si attiva in corrispondenza di determinati rumori, pensato apposta per garantire un’immersività totale. La linea prodotti si espande con altre cuffie per ogni fascia di prezzo, grip per pad, cover per console, gamepad a forma di volante per i giochi di guida e tanto altro ancora. Cigliegina sulla torta è stato il visore per smartphone per la realtà virtuale , abbinato con il primo controller Bluetooth (per il momento compatibile solo con Android) che ci permetterà di giocare ai nostri giochi preferiti in VR utilizzando questo piccolo e versatile pad.photo_2016-09-29_16-35-36Trust Urban è invece la sezione che si occupa degli accessori di utilizzo più comune, dalle powerbanks alle casse per la musica. I due prodotti più interessanti che abbiamo avuto modo di visionare sono state la linea di casse Fiesta Wireless Bluetooth Party Speaker e la Car Jump Starter & Powerbank. Le Fiesta sono potenti casse con elevata autonomia pensate per l’impiego in grandi locali, siano essi  un’aula conferenze o una sala adibita per una festa. Il top di gamma della serie è la Fiesta Disco, con tanto di luce stroboscopia per animare le serate più movimentate e sfrenate! Car Jump Starter & Powerbank è invece una powerbank finalizzata principalemente ad avviare l’automobile in caso di problemi alla batteria del mezzo. Le piccole dimensioni dell’apparecchio, la possibilità di ricaricare anche telefoni o tablet, la torcia integrata e la capacità da 10.000 mah lo rendono uno strumento estremamente versatile, comodo da trasportare e che potrebbe affermarsi come un must per chi si ritrova spesso a viaggiare per lunghe distanze con il proprio automezzo.unsetL’ultima sezione, ma non per questo la meno affascinante, è quella di Trust Smart Home la quale si occupa principalmente di domotica. La domotica, per chi non lo sapesse, è l‘applicazione dell’informatica e dell’elettronica alla gestione della casa. Trust, assieme alle altre aziende del settore, ha aderito allo standard ZigBee per la comunicazione tra le varie apparecchiature che si interfacciano ad un’app con cui è possibile gestire l’intero sistema. La linea Smart Home si divide in due categorie, quella riservata al consumatore e quella destinata ad un’utenza più specializzata, gli istallatori. Oltre alle centraline di controllo e le apparecchiature che operano come ponti tra i vari sistemi, ciò che ci ha colpito maggiormente è stato il set di luci regolabili, lampadine in grado di variare la propria intensità o la gamma colori RGB.

Trust ancora una volta si  dimostrata in linea con gli sviluppi di un mercato così dinamico e veloce come quello dell’informatica e della tecnologia, sempre pronta ad offrire una gamma di prodotti di qualità per una fascia di presso accessibile. A quanto pare Trust è davvero pronta per il futuro.