Con il settore del gaming PC e console in netta espansione nel nostro paese, si moltiplicano a vista d’occhio anche gli accessori dedicati a questa passione, che vede nelle tastiere, nei mouse e nei controller strumenti fondamentali per godere appieno delle diverse esperienze che un videogame ha da offrire. Con PC più potenti e console d’ultima generazione, sempre più utenti desiderano abbandonare le interfacce standard per passare a qualcosa che possa offrire di più, non solo in termini di prestazioni, ma anche di design e versatilità. Se un tempo questa necessità era prerogativa dei gamer navigati e dei geek, pronti ad effettuare investimenti sostanziosi per le loro periferiche, da diverso tempo a questa parte anche la fascia d’utenza più casual si sta avvicinando, a grandi passi, al mondo dell’hardware ad alte prestazioni. Trust da sempre ha dimostrato d’avere un occhio di riguardo verso questa fascia d’utenza, offrendo prodotti facili da utilizzare ad un prezzo popolare, ma dall’elevato contenuto tecnologico e dalle alte prestazioni. La tastiera di cui vi parleremo oggi rientra alla perfezione in questo identikit, presentandosi perfetta per il giocatore PC che vuole fare il salto di qualità senza dover sborsare uno stipendio. La Trust GXT 850 Metal Keyboard è la perfetta soluzione ai problemi di tanti utenti. Ecco perché.

trust-gxt-850-metal-keyboard-01-1 trust-gxt-850-metal-keyboard-02

Specifiche tecniche, che occasione persa..

La Trust GXT 850 Metal Keyboard non bada tanto a fronzoli di alcun tipo. Questa tastiera a membrana deve la sua più interessante particolarità alla pesante lastra di metallo su cui si adagiano i tasti, che rende la GXT davvero solida e resistente, a prova di ragequit. La tastiera gode di un buon sistema di retroilluminazione dei tasti, personalizzabile in termini di luminosità e colore, potendo scegliere tra rosso, blu e viola. Nonostante il prezzo contenuto, questa periferica fa propri alcuni degli standard tecnici tipici dei prodotti top di gamma: troviamo infatti un Anti-Ghosting fino a 10 tasti ed un tempo di risposta di soli 8 millisecondi, feature queste fondamentali per ogni tastiera da gaming che si rispetti. Mancano purtroppo i tasti dedicati, e non c’è traccia della possibilità di programmare la tastiera per personalizzarla alle singole esperienze di gioco che gli utenti affronteranno. Queste assenze sono un’occasione persa per la GXT 850, che con qualche feature in più non avrebbe avuto nulla di meno da offrire rispetto alle costose colleghe meccaniche, almeno in termini di configurazioni per il gaming. Rimangono soltanto la modalità gaming, che disattiva i tasti Windows per evitare che si incorra in inconvenienti di sorta, e i 12 tasti multimediali ad accesso rapido che si dimostrano da subito davvero comodi.

specifiche-tecniche-trust-gxt-850-metal-keyboard

..ma il feeling è quello giusto

Una volta estratta dalla confezione, siamo rimasti sbalorditi dalle scelte di Trust per questa interfaccia: linee aggressive, metallo lucente, colori sgargianti. La GXT 850 Metal Keyboard, dal punto di vista del design, è sicuramente la Lamborghini delle periferiche PC. Tanto smodata nelle forme, la tastiera ci ha da subito fatto nascere qualche dubbio riguardo all’effettiva comodità dell’interfaccia. Nonostante però i tasti molto alti e il metallo che compone la maggior parte della tastiera, la placca in plastica che intercorre sotto i tasti Ctrl, Windows e Alt rende comodissima la posa della mano sinistra, che non si stanca neanche dopo una lunga sessione di scrittura come quella necessaria a completare questa recensione. Una volta rimossa la tastiera dalle protezioni, e disposto tutto il materiale pronto ad essere fotografato, siamo rimasti decisamente delusi da quello che ci siamo trovati di fronte. La scatola contiene infatti esclusivamente la periferica, un adesivo e un libretto bianco di una pagina con i riferimenti legali. Ci saremmo aspettati qualche accessorio in più, come un ricambio per il poggiapalmo in plastica, o magari un compact disc con del software da installare. O, meglio ancora, un semplice libretto d’istruzioni. Per carità, la GXT 850 non ha davvero nulla che necessiti di una guida, anche grazie al comodo sistema di plug and play di cui la tastiera è dotata, ma la testardaggine di Trust nel voler contenere i costi fa spesso perdere di vista all’azienda olandese uno dei fattori che può fare la fortuna di una compagnia in questa industria: viziare il cliente.

trust-gxt-850-metal-keyboard-3 trust-gxt-850-metal-keyboard-4

trust-gxt-850-metal-keyboard-5

trust-gxt-850-metal-keyboard-6

trust-gxt-850-metal-keyboard-11

Una tastiera di forma, che sa essere anche sostanza

Dopo alcune ore passate sulla GXT 850, non possiamo che confermare le impressioni avute al primo impatto con il prodotto firmato da Trust. La sensazione d’indescrivibile solidità si respira in ogni istante durante l’utilizzo,  con il telaio in metallo che non reca nessun fastidio al giocatore, neanche nelle fasi più concitate. I tasti estremamente alti, per chi vi scrive, non sono stati di nessun impiccio ne durante la scrittura ne durante le diverse prove di gaming effettuate, ma siamo certi che questo aspetto vada considerato in base alle personalissime preferenze che ognuno di noi ha in termini di comodità.a L’unico appunto da muovere è insito nella natura stessa delle tastiere a membrana, che richiedono la pressione del singolo tasto fino a fine corsa, fattore questo che potrebbe dare qualche noia a chi è abituato a tastiere più basse come potrebbero essere quelle di un laptop. Inoltre, non possiamo che registrare come la retroilluminazione sia puramente scenica, a causa della scelta di Trust di stampare lettere e numeri sui tasti, piuttosto che optare per una trasparenza che avrebbe reso i simboli luminosi anche al buio.

trust-gxt-850-metal-keyboard-7 trust-gxt-850-metal-keyboard-8 trust-gxt-850-metal-keyboard-9 trust-gxt-850-metal-keyboard-10

Pro Contro
  • Solida e resistente, la GXT è una tastiera che dura
  • Design affascinante
  • Prezzo contenuto
  • Mancano tante funzioni in ottica gaming
  • Confezione pressoché vuota
  • Retroilluminazione puramente estetica
Conclusione
Trust GXT 850 Metal Keyboard
7.7
CONDIVIDI
Articolo precedenteLe interviste di The Tower-Destiny Italia: Code Error Bee
Prossimo articoloMass Effect: Andromeda – Rivelata Box Art e Co-op 4 giocatori
Giornalista di piccola testata, attore in commedie da teatro di quartiere, musicista da garage, scrittore di saggi e pro player a tempo pieno. Non sono niente di tutto ciò.