Lo scorso weekend si sono tenute le Finali dell’Halo World Championship 2018, le quali hanno visto l’incoronazione di un nuovo re. Quest’oggi siamo qui per portare un riassunto dell’evento per tutti coloro che non hanno avuto modo di seguire la diretta e le gesta dei migliori team al mondo di Halo.

Le finali dell’HWC 2018 hanno segnato una pietra miliare indiscutibile negli annali degli esporti di Halo. Diversi elementi si sono uniti per culminare in un’esperienza indimenticabile per tutti coloro coinvolti. Una meravigliosa città ospitante. Un luogo fantastico. Una brillante partnership. Un lascito leggendario. Una collezione dei migliori giocatori e squadre del mondo. Una sala piena di una community frenetica e appassionata. Un evento che si proponeva di determinare il meglio di Halo finì per mostrarlo in più modi. Un nuovo campione incoronato, un nuovo capitolo aperto.

GROUP PLAY

Venerdì il Group Play delle Finali dell’HaloWC 2018 ha permesso ai migliori team di iniziare a separarsi dal resto del campo, con squadre come Reciprocity, Splyce, TOX Gaming e Team EnVyUs che si sono rivelate essere le migliori dei rispettivi gruppi.

Sabato mattina, le partite finali del Group Play hanno determinato gli ultimi team che sarebbero passati al Championship Bracket. Nel Gruppo B, i Renegades hanno vinto contro Wise Gaming, mentre il Gruppo D ha visto Elevate accaparrarsi il secondo posto a scapito di Vexed. Nel Gruppo C, il favorito internazionale Team Infused, guidato da una performance di Jimbo, è stato l’unico team non nordamericano a giungere tra i primi otto.

CHAMPIONSHIP BRACKET

Il Round 1 del Championship Bracket ha visto Splyce sconfiggere il Team Infused, ma non prima che la squadra europea vincesse una partita contro questi. Un destino simile è toccato a Elevate che ha perso contro TOX Gaming sempre 4-1. Reciprocity invece ha sbaragliato Str8 Rippin facilmente con un 4-0. Una storia diversa è stata quella che visto Team EnVyUs e Renegades, i quali hanno lottato fino alla settima partita nella quale Pistola ha portato il Team EnVyUs alla vittoria.

Le semifinali del Winners Bracket hanno visto quelle che sembravano ulteriori potenziali crepe nell’armatura dei favoriti, poiché sia ​​Splyce che TOX Gaming hanno faticato a contro nV e Reciprocity, ed entrambe le partite sono terminate 4-2.

L’Elimination Bracket, è stato spettatore della gesta del Team EnVyUs che ha vinto contro Reciprocity, per poi scontrarsi con TOX Gaming, usciti sconfitti contro Splyce. L’impossibile stava per accadere, nV stava vincendo 3-2, ma i campioni del mondo del 2016 e del 2017 si sono fatti valere del loro nome e sono riusciti ad aggiudicarsi una rivincita contro gli uomini in giallo.

GRAND FINALS

Per tutta la durata dell’evento, Splyce aveva fatto sentire la sua presenza in modo innegabile, il quartetto di Shotzzy, Renegade, Eco e Stellur stava letteralmente conquistando il meta di Halo 5 proprio sotto i nostri occhi.

Dall’altro lato della medaglia, SnakeBite, Lethul, Royal2 e Frosty erano i veterani venerabili. I due volte campioni del mondo hanno cercato di sfruttare la loro collaudata combinazione di strategia, lavoro di squadra e preparazione per rivendicare un terzo titolo consecutivo senza precedenti – questa volta sotto la bandiera di TOX Gaming dopo aver vinto gli onori del 2016 e del 2017 rispettivamente con Counter Logic Gaming e OpTic Gaming. Ma non è andata così.

Il re è morto. Lunga vita al re.

PLAYER STATS

Le Finali dell’Halo World Championship 2018 hanno visto un gran numero di incredibili prestazioni da parte dei migliori giocatori e team di Halo. Grazie ai ragazzi di Halo Data Hive, ecco una serie di dati dal passato weekend.

KILLS PER GAME

  • Demon D (Wise Gaming) – 17.00
  • Stellur (Splyce) – 14.10
  • Noblc (Berserker) – 14.00
  • Momentuum (Immunity) – 13.89
  • Gilkey (Wise Gaming) – 13.50

HIGHEST KDA

  • RoyaI 2 – 2.26
  • Mikwen (Reciprocity) – 2.17
  • Snip3down (Reciprocity) – 2.16
  • Eco (Splyce) – 2.16
  • Shotzzy (Splyce) – 2.10

HIGHEST DAMAGE PER GAME

  • Demon D (Wise Gaming) – 3040.70
  • Gilkey (Wise Gaming) – 2943.37
  • SLG (Fable) – 2765.96
  • Nebuula (Wise Gaming) – 2684.93
  • Saiyan (nV) – 2638.50

FLAG CAPTURES PER GAME

  • Shotzzy (Splyce) – 1.33
  • Musa (Str8 Rippin) – 0.86
  • SnakeBite (TOX) – 0.83
  • Pznguin (Reciprocity) – 0.80
  • Snip3down (Reciprocity) – 0.80

FFA FINALS

Domenica le danze si sono aperte con le Finali del torneo FFA dell’HWC 2018 che hanno visto uno scontro titanico su Truth che ha contrapposto i migliori giocatori di Free-For-All del pianeta, qualificatisi agli eventi regionale HaloWC e ai tornei MS Store in tutta la nazione.

Alla fine il nativo di Tampa Ryan “RyaNoob” Geddes (Oxygen Supremacy) è uscito vincitore contro Ryan “Batchford” Batchelor (Myztro Gaming) in una battaglia dei Ryans. La vittoria ha assicurato a RyaNoob il titolo FFA e il montepremi da $ 10.000.

FFA GRAND FINALS PLACINGS

  • 1st: RyaNoob
  • 2nd: Batchford
  • 3rd: King Nick
  • 4th: Flurriously
  • 5th: Scaryotic
  • 6th: GoldstarBR

Le finali di HaloWC 2018 sono state una celebrazione non solo degli Esports di Halo, ma del franchise stesso, con una folla incredibile che ha assistito a una sfolgorante esibizione di attività, esperienze e monumenti carichi di nostalgia. 343 Industries ci tiene a ringraziare il partner MLG, per aver riversato la propria passione e professionalità in ogni dettaglio per contribuire a creare un weekend così incredibile. Un ringraziamento va anche ad ogni giocatore, squadra e organizzazione, per rappresentare Halo con orgoglio e professionalità su ogni evento, in ogni serie e partita. Infine, cosa più importante, grazie alla straordinaria community di Halo, che si è rivelata essere un’epica forza che ha reso l’HaloWC 2018 non solo un evento da ricordare, ma forse il migliore.