L’HaloWC 2018 Columbus Finals non solo ha presentato una gran quantità di talenti Nord Americani dell’esports, ma ha anche rappresentato un’anteprima di ciò che aspetta i fan al grande ballo il mese prossimo. La MLG Arena ha avuto il compito di ospitare una rauca folla posta davanti ad intensa azione, match dopo match, e gli spettatori online non erano da meno, dato che sia la stream principale che quella in primo piano hanno provveduto a trasmettere un flusso costante di eccitazione.

POOL PLAY

Le Columbus Finals hanno offerto ai fans tre giorni di entusiasmo: venerdì si sono aperti i giochi con il Pool Play, che non solo ha messo i semi per il Championship Bracket del torneo, ma cosa più importante, ha assicurato otto dei nove posti rimanenti – due per ognuno dei quattro gruppi in Pool Play – per l’HaloWC Finals a Seattle.

Con la conclusione del Venerdì, gli otto team ad aver timbrato i loro biglietti per Seattle erano Splyce, Team EnVyUs, Team Reciprocity, Oxygen Supremacy, Renegades, Elevate, Str8 Rippin, e il recentemente rinominato campione di vecchia data Tox (precedentemente OpTic Gaming). Forse la più grande sorpresa risiede nel fatto che un team non ce l’ha fatta, e si tratta della talentuosa schiera di Oceanic, che ha fallito nonostante le aspettative di molti fans, ed hanno concluso il loro torneo senza nemmeno farcela al Wild Card playoff.

WILD CARD SATURDAY

WILD CARD PLAYOFF

Il Sabato ha offerto agli spettatori due scintillanti storylines da seguire, iniziando con il Wild Card playoff per decidere le entrate Nord Americane all’HaloWC Finals a Seattle. Armada Esports, Mentality, Top Prospect Clan, e Wise Gaming hanno puntato tutti allo strappare quel posto da Cenerentola per se e portare a termine il sogno di competere al più alto livello di Halo.

Nel round semi-finale, Armada Esports e Wise Gaming sono andati avanti rispettivamente grazie alle vittorie su TPC e Mentality. Nella Wild Card Finals, Wise ha compiuto una grande affermazione con una vittoria in Game 1 CTF che li ha visti conquistare tutte e tre le bandiere nell’arco di circa un minuto. Nonostante l’impressionante resilienza di Armada, quando la serie si è conclusa, è stato Wise a conquistare la vittoria al meglio dei cinque con un punteggio di 3-1. Con la vittoria, la schiera di Wise, composta da Nebula, Gilkey, Commonly, e D3mon D è diventata la sedicesima e finale squadra entrata nell’Halo World Championship 2018 Finals.

CHAMPIONSHIP BRACKET

Il Wild Card playoff non era l’unica azione prenotata per Sabato in ogni caso, dato che l’assalto implacabile della Columbus Finals includeva anche Championship Bracket, con i giocatori in manovra per una posizione per la Domenica. Le battaglie erano intense, in particolare nell’Elimination Bracket, che ha visto entrambe le serie del primo round distanziarsi – prima con Oxygen Supremacy stringendosi per una vittoria al Game 5 contro Elevate, poi con il Team EnVyUs tintinnando una vittoria su Str8 Rippin dopo che la dominazione di Str8 Rippin nelle due partite iniziali della serie.

Nel Winners Bracket, i campioni Tox non si sono spostati troppo in là dal loro massimo, raggiungendo la Winners Finals con una serie di vittorie impressionanti. Una di quelle vittorie è arrivata contro il favorito Team Splyce, che ha fallito nell’Elimination Bracket, avviandosi perciò verso un più difficile viaggio verso la Grand Finals.

CHAMPIONSHIP SUNDAY

In vista del Championship Sunday, molti occhi erano concentrati su Reciprocity. Arrivando con un’impressionante serie di performance lungo tutto il weekend, Reciprocity (nella foto in basso) si è trovato ad aprire l’azione del giorno finale scontrandosi con Tox nella Winners Finals. Nonostante delle forti performance individuali, Reciprocity non avrebbe potuto gareggiare contro il ben oliato team Tox che è una combo formata da Snakebite+Lethul+Royal 2+Frosty. Tox si è aggiudicata la serie con un punteggio di 4-1 e il supporto della community sulla strada della Grand Finals.

Nel Round 3 dell’Elimination Bracket, Splyce ha spazzato via nV, sebbene il conteggio finale fosse certamente più vicino di quanto inizialmente potrebbe indicare lo scorecard, dato che Pistola e il suo gruppo hanno dato a Splyce una direzione per i loro soldi in uno sforzo perdente. Nell’Elimination Bracket Finals, il Team Reciprocity si è fatto notare dalla folla per aver tolto due vittorie a Splyce, grazie anche all’incredibile performance di Snip3down. Infine, Splyce si è dimostrata un po’ troppo forte, ma Reciprocity lascia Columbus sia con un fantastico terzo posto sul podio che con un forte impulso verso Seattle.

La Grand Finals ha offerto un rematch tra i due team che in molti modi hanno affermato l’eredità negli esports di Halo 5 – i due volte campioni Tox, e il nuovo sangue dominante Splyce. Mentre ogni successivo match è stato intensamente combattuto ed è finito con risultati molto vicini tra di loro, i punteggi finali hanno mostrato ancora una volta lo stesso logo giallo e nero come vincitore, con Splyce vincitore con un punteggio di 4-0 al meglio dei sette.

La seconda serie ha provato di essere una disputa più strettamente contestata della prima, con Splyce che ha ottenuto una quinta vittoria di fila per aprire la serie con un punteggio di 1-0, ma con una risposta di Tox, che ha saziato la sua fame con una cena a base di vittorie in Team Slayer su Regret. In ogni caso, l’occasione di Splyce di porre fine al torneo non è stata sprecata, dato che Shotzzy, Renegade, Stellur, e Eco hanno avuto ottime performance nel combattere contro l’intensità di Tox. Una vittoria dominatrice di 100-33 in Stronghold su Rig si è posizionata in mezzo a due epiche conslusioni su Coliseum – Game 3 con un avanti e indietro in CTF, e Game 5 con una vittoria su Slayer, hanno assicurato la vittoria in entrambe le serie e il torneo.

Con le loro vittorie nell’HCS Pro League Summer 2017 Finals ad Atlanta, nell’HaloWC 2018 Orlando Open, e all’HaloWC 2018 Columbus Finals di questo weekend, Splyce ha ora vinto titoli back-to-back in Nord America, e tre dei quattro ultimi più importanti.

NEXT UP: HALOWC FINALS – SEATTLE

A seguire quest’epica Grand Finals c’era il sorteggio in diretta per i gruppi dell’Halo World Championship, che determinerà il Pool Play per l’HaloWC 2018 Finals a Seattle. I sedici team di tutte le regioni più importanti sono divisi in quattro gruppi, composti ognuno di quattro team.

Per ogni news sul mondo di Halo seguiteci sul nostro sito e su Facebook!