Strane cose stanno accadendo nell’universo di X-Men. La 20th Century Fox ha annunciato che X-Men: Dark Phoenix e New Mutants slitteranno nel 2019 a causa in gran parte di importanti nuove riprese di entrambi i film.

La notizia è stata segnalata per la prima volta da ComicBook.com, che afferma che il ritardo delle nuove riprese di Dark Phoenix sono dovute principalmente a problemi di pianificazione. Con un cast che include Jennifer Lawrence e Michael Fassbender – per non parlare di Sophie Turner, che sta attualmente girando la stagione finale di Game of Thrones – non dovrebbe sorprendere che riunire il gruppo sarebbe difficile. In quanto tale, il film verrà slittato nella finestra di rilascio del febbraio 2019 dove prima New Mutants doveva uscire.

New Mutants, d’altra parte, ha molto di più da rigirare rispetto a Dark Phoenix. Collider riferisce che almeno metà del film potrebbe essere filmato di nuovo per renderlo più spaventoso – il che potrebbe vedere almeno un nuovo personaggio aggiunto al cast. Secondo quanto riferito, la Fox spera che il film abbia un tono unico che lo faccia risaltare, come hanno fatto Deadpool e Logan, ma semplicemente non trasmette la paura che lo studio si aspettava.

Detto questo, Collider afferma che il regista Josh Boone era contento della versione del film che ha girato con Fox e che durante le riprese ha avuto alcune differenze creative con lo studio, portando il film a slittare da febbraio ad agosto 2019.

X-Men: Dark Phoenix arriverà nelle sale il 14 febbraio 2019. New Mutants uscirà il 2 agosto 2019.

 

Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!