Non è stata una notizia particolarmente sorprendente quando nel novembre dello scorso anno la Disney ha annunciato di aver intenzione di lanciare il proprio servizio di streaming nel 2019, ma era un grosso problema. Lo studio ha una tale ricchezza di contenuti che ha senso nel voler monetizzare tramite lo  streaming le proprietà come Star Wars, Marvel, Pixar e il suo catalogo animato classico. Era tuttavia meno chiaro quale contenuto sarebbe stato disponibile sul servizio e cosa sarebbe rimasto su piattaforme come Netflix e Hulu.

Un report di Deadline ha ora rivelato alcuni dettagli su ciò che gli abbonati possono aspettarsi al momento del lancio della piattaforma di streaming della Disney. La piattaforma è attualmente senza titolo e il costo dell’abbonamento è sconosciuto ma verrà lanciato inizialmente solo negli Stati Uniti, prima di una successiva espansione oltreoceano. Il servizio rimarrà adatto alle famiglie, il che significa che non ci sono contenuti classificati come Maturi; i film e le serie tv con rating R andranno a finire su Hulu, in cui Disney detiene un interesse.

I fan dei supereroi che si chiedono cosa accadrà agli show Marvel prodotti da Netflix possono essere sollevati nell’apprendere che resteranno li. Non è chiaro se questo significa che Netflix continuerà a produrre nuove serie tv Marvel o se quelli esistenti rimarranno semplicemente sul servizio.

L’obiettivo più ampio è che Disney inizi a produrre i propri film e contenuti TV. Deadline afferma che il piano del primo anno è quello di realizzare “quattro o cinque film originali e cinque serie TV”. Ogni spettacolo costerà a Disney $ 25 milioni – $ 35 milioni per 10 episodi, ma il sito rileva che i progetti “eccezionalmente ambiziosi” potrebbero essere preventivati ​​fino a $ 100 milioni.

Ovviamente una di queste serie più costose potrebbe essere la serie tv di Star Wars e che sappiamo che lo studio sta pianificando. All’inizio di questa settimana, il boss della Disney Bob Iger ha rivelato che stava di fatto lavorando a diversi show della serie. “Stiamo sviluppando non solo una, ma alcune serie di Star Wars specificamente per l’app Disney diretta ai consumatori“, ha affermato. “Ne abbiamo parlato e siamo vicini alla possibilità di rivelare almeno una delle entità che sta sviluppando questo per noi. Poiché l’accordo non è completamente chiuso, non possiamo essere specifici al riguardo.

Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!