Call of Duty WWII

I film di Call of Duty sono in lavorazione. Non sappiamo molto delle storie che racconteranno o di chi li interpreterà ma ora Tim Kilpin di Activision ha fatto luce sull’approccio generale dell’azienda alla realizzazione di film basati sui suoi videogiochi. Kilpin, amministratore delegato del dipartimento dei prodotti di consumo di Activision, afferma che è importante considerare attentamente come adattare il gioco al grande schermo.

Kilpin ha detto: “Quando prendi un franchise che ha una certa storia, un certo lascito, e lo esporti in un nuovo settore, bisogna fare molta attenzione. Se il copione e la storia non sono quelli giusti, non ne faremo niente; non si tratta di una cosa che va fatta per forza. Riteniamo che se verrà fatto bene, ci darà l’opportunità di espandere la fanbase oltre quella tradizionale, che si limita ai videogiochi”.

Kilpin ha continuato a suggerire che un film di Call of Duty potrebbe essere in grado di aiutare a espandere il profilo delle serie già massiccia. Il pensiero è che Call of Duty è un gioco con classificazione M-rated, il che significa che teoricamente si rivolge a un gruppo di persone relativamente più grandi.

Essendo un gioco M-rated, il gioco è dedicato ad un pubblico principalmente adulto e pensiamo che ci sia un’opportunità per raggiungere un po ‘più ampiamente altre persone se la narrazione è fatta bene, questa è la chiave“, ha detto.

Activision spera di creare un universo in stile Marvel per i suoi film di Call of Duty. Il dirigente di Activision Studios Nick van Dyk ha dichiarato in una precedente intervista che i fan possono aspettarsi che i film di Call of Duty somiglino ai giochi in termini di tono.

Avrà lo stesso tipo di estetica adrenalinica e ad alta energia del gioco, ma non è un adattamento letterale“, ha detto. “È molto più ampio e inclusivo, di portata globale … un grande film incentrato stile Marvel“.

Activision Studios è diretto dall’ex dirigente Disney Nick van Dyk e dal produttore The Hateful Eight e Pulp Fiction Stacey Sher. La divisione ha anche supervisionato il rilascio dello show di Netflix Skylanders Academy.

Il nuovo gioco Call of Duty, Call of Duty: WWII, lanciato all’inizio di questo mese, ha avuto una forte prima settimana di vendite. Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!