Il futuro servizio in streaming di Disney farà la sfida a Netflix, il campione in streaming, con prezzi inferiori. Lo ha dichiarato Bob Iger in un ultima call di questa settimana.

Nel mese di agosto, Disney ha annunciato i suoi progetti per portare film come “Moana” da Netflix e  distribuirli invece insieme a film futuri come il sequel di “Frozen” per il proprio servizio, che verrà lanciato nel 2019.

Ha detto Iger:

“Posso dire che il nostro piano è cominciare con prezzi inferiori a quelli proposti da Netflix. Questo in parte riflette il fatto che avrà sostanzialmente meno volume. Offriremo un sacco di contenuti di qualità grazie ai marchi e le concessioni esclusive. Avremo un catalogo più leggero e questo si rifletterà sul prezzo “

Iger ha continuato a dire che l’obiettivo principale della società in partenza sarà quello di attirare il maggior numero possibile di abbonati, cercando di farli andar via da Netflix.

Le marche di proprietà di Disney includono Pixar, Lucasfilm (Star Wars), Marvel Studios (pensate a tutti quei “Thor” e “Avengers”, serie tv e film) e la rete televisiva ABC. Mentre le serie tv della Marvel sviluppati per Netflix dovrebbero rimanere su quel servizio, come “Daredevil” e “Jessica Jones” invece film come “Rogue One: A Star Wars Story” probabilmente si sposteranno al servizio di Disney.

Disney ha firmato un accordo per la trasmissione di contenuti attraverso Netflix nel 2012. Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!