Come ogni venerdì, ecco arrivare l’immancabile Settimanale di Casa Bungie, il quale questa volta ci parla delle novità in arrivo con l’aggiornamento di Gennaio e della prima edizione dello Stendardo di Ferro della Stagione 2.

STENDARDO DI FERRO 

Parlando proprio di quest’ultimo, lo Stendardo di Ferro di Gennaio 2018 vede l’arrivo di fondamentali novità. In primis, sarà possibile ottenere alcune armi della stagione 2 negli engrammi dello Stendardo di Ferro, mentre altre verranno aggiunte nella prossima edizione. Se vi mancano ancora alcuni oggetti dall’ultima stagione, potete trovarli tra le ricompense. Verrà aggiunto anche un emblema che conta tutte le volte che siete saliti di grado nello Stendardo di Ferro in Destiny 2 e si potrà guadagnarlo completando la pietra miliare dello Stendardo di Ferro.
Altra novità sarà la possibilità di acquistare armature e tre armi diverse da Lord Saladin durante l’evento, insieme ai decori per armature sbloccabili completando vari obiettivi di Lord Saladin.

Non dimentichiamoci il ritorno della voce storica italiana di Lord Saladin!

ARMATURE PRODIGIOSE 

L’aggiornamento di Gennaio vedrà anche l’implementazione delle armature prodigiose. I benefici che queste armature apporteranno, sono principalmente concentrati nel:

  • Ogni pezzo di armatura prodigiosa fornisce il 3% di resistenza ai danni, quando la super è attiva.
    • Con un set completo di armatura prodigiosa, la resistenza si può accumulare fino al 15%.
  • Le armature prodigiose possono assumere differenti statistiche (agilità, resilienza e recupero) mediante l’utilizzo di un nucleo prodigioso e 10 frammenti leggendari.

Questa è soltanto la prima versione delle armature prodigiose. In seguito verranno sicuramente migliorate.

MIGLIORIE SULLE RICOMPENSE DELLE INCURSIONI

Si passa quindi a parlare delle ricompense dell’Incursione. Bungie sa che i giocatori spesso e volentieri rimangono delusi dal drop-system dei raid di Destiny 2, e con l’aggiornamento di Gennaio hanno quindi intenzione di sistemare alcuni problemi legati al loot. Ecco le parole del senior design Daniel Auchenpaugh:

Con l’aggiornamento di gennaio, stiamo cambiando varie cose nell’elargizione delle ricompense d’incursione.

Le armature d’incursione avranno delle modifiche speciali per il Leviatano. Esse appariranno tra le modifiche selezionabili dei pezzi nuovi e già posseduti delle armature d’incursione. Inoltre, le modifiche sono riutilizzabili: se cambiate con un’altra modifica della lista, potrete rimettere quella precedente al bassissimo prezzo di 1 pegno di Calus. Dato che nessuno vuole subirsi una penalità di -5 sul proprio Potere rimuovendo una modifica durante l’incursione, tutte le modifiche d’incursione sono leggendarie. Questa sarà un’altra bella possibilità per i giocatori che non sono ancora riusciti a ottenere qualche modifica leggendaria per aumentare al massimo il loro armamento.

Abbiamo evitato modifiche che si concentravano su meccaniche di gioco specifiche e abbiamo preferito quelle più generali, come “Attivare la super ricarica l’energia delle granate” e “Dopo un’uccisione corpo a corpo, infliggi il 20% in più di danni.”

Inoltre ogni step delle incursioni permetterà un drop fisso, insieme alla possibilità di ottenere un equipaggiamento esotico, e al bottino doppiato in caso di incursione giocata a difficoltà Autorevole. Dal mercante dell’incursione sarà oltremodo possibile acquistare un armamento, al costo di pochi frammenti leggendari e pegni di Calus.
Infine, per quanto riguarda le incursioni, verrà aggiunto uno spettro esotico Involucro del Contendente, il quale darà la possibilità di ottenere un engramma luminoso dagli scontri dell’incursione. Ogni volta che non se ne ottiene uno, le possibilità di ottenerlo aumentano. Sarà anche caratterizzato da una perk chiamata “Cercatore di ricchezza“, la quale fornisce il 50% di possibilità di ottenere un’esotica che non si possiede.

ANTEPRIMA DELLA PATCH DI GENNAIO

Le armature prodigiose e i cambiamenti all’incursione non solo gli unici cambiamenti in arrivo con l’aggiornamento 1.1.2 del 30 gennaio. Ecco uno sguardo alle nostre note della patch in arrivo la prossima settimana.
  • Lente di Prometeo
    – La caratteristica Rifrazione fiammeggiante ora genera munizioni invece di prenderle da quelle di riserva.
    – Aumentato il danno di base.
  • Risolto un problema per il quale i nuovi personaggi creati dopo l’uscita de “La maledizione di Osiride” non ricevevano la pietra miliare dei focolai.
  • I giocatori negli spazi social ora ricevono una notifica quando l’inventario degli oggetti smarriti dell’Amministratrice è pieno.
  • Gli assalti eroici ora hanno più possibilità di fornire ricompense esotiche.
  • Le sfide di Mercurio ora sono disponibili durante le avventure.
  • Risolto un problema per il quale i Cala la Notte de “La maledizione di Osiride” non fornivano gli engrammi del clan dopo aver completato l’attività.
  • Risolto un problema per il quale le sfide non apparivano nella modalità Partita veloce del Crogiolo.
  • Distruggere i nuclei prodigiosi ora richiede più tempo.

In conclusione, Bungie è al lavoro sulla rimozione simultanea di più shader e sta pensando a diverse strategie, come la possibilità di scambiarli o in alternativa di poter mettere le collezioni per tutti i nostalgici di Destiny 1 che preferivano il vecchio sistema.
Si è anche parlato della serie a fumetti dedicata alla lore di Osiride, che riprenderà nel mese di Febbraio e sarà tradotta anche in italiano.

Questo per oggi è quanto. Cosa ne pensate di tutte le migliorie annunciate? Questo è molto altro è atteso nel corso del 2018.